Portale di Ateneo - Unibs.it

Fatturazione elettronica

Ai sensi del D.M. n. 55 del 3 aprile 2013, a decorrere dal 31 marzo 2015 l’Università degli Studi di Brescia potrà ricevere fatture elettroniche o richieste equivalenti di pagamento esclusivamente in formato “fattura elettronica”, come previsto dal precitato D.M.

I fornitori, titolari di partita IVA, dovranno inviare i documenti suddetti attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) gestito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

In applicazione della normativa, si precisa inoltre che decorsi tre mesi dalla data di avvio, non sarà più possibile accettare documenti in forma cartacea, ancorché emessi in data anteriore al 31 marzo 2015.

Si comunica che le fatture dovranno riportare i seguenti codici, preventivamente comunicati dall’Università:

  • CODICE IPA (IPA)
  • CODICE UNIVOCO UFFICIO (CUU)

e si prega di fornire particolare attenzione ai tracciati predisposti dal MEF al fine di evitare che le fatture vengano respinte per questioni formali. In particolare, si ricorda che sono considerati dati obbligatori i codici CIG e/o CUP, tranne nei casi di esclusione previste specificamente. Si richiede inoltre di indicare sempre, se disponibile, il numero di ordine in modo da agevolare la registrazione dei documenti pervenuti. In mancanza, si richiede di allegare alla fattura elettronica, richieste e documenti similari, idonei ad individuare la prestazione di cui si tratta.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Fattura PA.