Portale di Ateneo - Unibs.it

L'industria chimica: come competere nello scenario globale

Mercoledì 30 Novembre 2011 Ore 14.45
Università degli Studi di Brescia
Facoltà di Ingegneria, Aula Consiliare
Via Branze 38, Brescia

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2011 “Anno Internazionale della Chimica”, affidando la responsabilità dell’evento all’UNESCO e all’Unione Internazionale della Chimica Pura e Applicata (IUPAC). Anche l’Università degli Studi di Brescia ha partecipato a questo evento con una serie di iniziative, tra cui l’apertura dei propri laboratori al pubblico, uno spettacolo teatrale e un ciclo di semina rivolti a diffondere la consapevolezza dei contributi che la chimica ha dato al miglioramento delle nostre condizioni di vita. In chiave prospettica, va osservato come la chimica sia la scienza che studia la trasformazione della materia e per questo la sua industria da sempre è orientata a svolgere innovazione di prodotto basata sulla ricerca. Ed è proprio l’eccellenza della ricerca scientifica, accademica e industriale che ha consentito all’Europa di mantenere non solo la leadership nel sapere scientifico chimico mondiale, ma anche la supremazia tecnologica nell’industria, rispondendo all’aggressività dei nuovi paesi emergenti e in particolare all’impetuosa crescita dell’industria cinese. L’industria chimica continua a rappresentare un settore rilevante anche per l’Italia, nonostante le note traversie e gli errori del passato. Il seminario, organizzato nell’ambito del corso di Gestione Aziendale e aperto a tutti, intende partire dall’esperienza dell’industria chimica italiana e di una storia di successo per discutere di una serie di fattori chiave – innovazione tecnologica, ricerca, internazionalizzazione, ecc. – che costituiscono la “ricetta” essenziale per qualsiasi impresa voglia affrontare la sfida della competizione globale.

Queste tematiche verranno approfondite nell’incontro in programma mercoledì 30 novembre alle 14.45 presso l’Aula Consiliare della Facoltà di Ingegneria. Interverranno il Dott. Vittorio Maglia di Federchimica, la Dott.ssa Veronica Squinzi di Mapei SpA e il Prof. Marco Mutinelli dell’Università degli Studi di Brescia. L’ingresso è libero e aperto alla cittadinanza.
 

Martedì, 29 Novembre, 2011