Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Consultazione

La consultazione in sede dell'intero patrimonio cartaceo è consentita a tutti gli utenti, qualunque sia la categoria di appartenenza.

Il catalogo precisa sempre se il documento individuato nella ricerca è riservato alla sola consultazione interna (cioè se è escluso dal prestito).

Se il materiale è collocato a scaffale aperto, il catalogo indica il luogo di ubicazione e la collocazione necessaria per reperirlo: l'utente deve recarsi nelle sale e può prelevare liberamente i volumi dagli scaffali, lasciandoli poi sui tavoli affinché siano ricollocati nella corretta posizione a cura del personale. In questo caso, non sono posti limiti al numero di pezzi consultabili nell'arco di una giornata.

Se invece il materiale è conservato nei depositi, l'utente deve inoltrare dal catalogo una richiesta di consultazione inserendo le proprie credenziali (quelle utilizzate per tutti i servizi online dell'ateneo nel caso degli utenti istituzionali, quelle rilasciate dalle biblioteche per gli utenti esterni); in alternativa, è possibile accedere precedentemente all'area personale tramite le medesime credenziali e poi effettuare la richiesta. I volumi dovranno essere ritirati al banco di distribuzione della biblioteca, dove resteranno a disposizione del richiedente per due giorni (compreso il giorno della richiesta). Per la consultazione di materiale a deposito è previsto un numero massimo di 10 pezzi al giorno.

I volumi conservati presso la Sezione Storica della Biblioteca di Economia e Giurisprudenza devono essere richiesti recandosi sul posto e rivolgendosi al personale incaricato.

Per alcune tipologie di documenti riservati alla sola consultazione interna, agli utenti istituzionali è consentito il prestito festivo (si veda la sezione relativa al prestito).