Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Scopri il Corso di Studio

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale ha l'obiettivo di formare una professionalità ampiamente trasversale, multidisciplinare ma fortemente orientata alla progettazione e gestione innovativa di aziende e sistemi di produzione, fondamento dell'attitudine a promuovere la creazione, lo sviluppo, la direzione, l'innovazione delle imprese industriali e dei servizi, sia private che pubbliche.

In particolare approfondirai le seguenti tematiche:

  • interpretazione ed integrazione delle attività aziendali e dei loro aspetti di tipo tecnico, produttivo, organizzativo, gestionale, economico e sociale;

  • organizzazione e gestione dei processi operativi aziendali mediante un approccio logico-quantitativo ed adeguate capacità di modellizzazione dei fenomeni;

  • progettazione ed utilizzo delle leve rese disponibili dai processi di innovazione e la leva dell'”information technology” come strumento di organizzazione e sviluppo delle attività d’impresa.

Esperienze internazionali

Se lo desideri potrai frequentare periodi di studio all’estero (progetto Erasmus) o seguire il percorso “International Industrial Engineering”  (vedi art.8 regolamento didattico del CdS).

Proseguimento degli studi

Potrai proseguire gli studi su percorsi di terzo livello, in particolare nel Dottorato di Ricerca in Ingegneria Meccanica e Industriale presso il nostro Ateneo.

Dove potrai trovare impiego con la Laurea Magistrale

Il Laureato magistrale in Ingegneria Gestionale è una figura destinata primariamente a lavorare presso aziende industriali private e pubbliche, aziende di servizi o di consulenza ed a svolgere la libera professione. La sua formazione, con un carattere di trasversalità eccezionalmente ampia, gli conferisce la capacità di apprezzare l’intero ventaglio delle problematiche tipiche delle aziende e perciò lo rende particolarmente adatto a raggiungere posizioni di tipo dirigenziale o imprenditoriale.

Può, inoltre, proseguire gli studi in master universitari di II livello e/o in corsi di dottorato di ricerca.
Può sostenere l'esame di abilitazione professionale per l'iscrizione all'albo degli ingegneri nella sezione industriale o in quella dell'informazione (Sez.A).