Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Iscriversi al Corso di Laurea Magistrale in Management

Figura

 

     Academic offer
English Version 

Il Corso di laurea magistrale in Management è un corso ad accesso libero. 

Per gli studenti con titolo di studio conseguito in Italia tuttavia, l'ammissione è subordinata al possesso di requisiti curriculari minimi e di specifica preparazione.

I requisiti curriculari minimi sono rappresentati da un determinato numero di crediti conseguiti in determinati settori scientifico-disciplinari, come più sotto indicato.

I requisiti di personale preparazione sono dati per acquisiti nel caso in cui la laurea triennale sia stata conseguita con un voto non inferiore a 95/110.

In caso di laurea con votazione inferiore, lo studente per essere ammesso al corso di laurea magistrale deve obbligatoriamente sostenere e superare una prova di verifica della personale preparazione, riferita ai contenuti di alcuni insegnamenti il cui possesso è di particolare rilevanza per l'efficace frequenza al corso magistrale. La prova di ammissione si svolge due volte all'anno.

In ogni caso, tutti coloro che intendono essere ammessi al corso di laurea magistrale, anche se in possesso di una laurea con voto non inferiore a 95/110, devono presentare apposita domanda, sulla base di quanto specificato nel bando emanato dall'Ateneo. I bandi di ammissione sono pubblicati a questa pagina >>

Requisiti curriculari minimi

Il peso di ciascun ambito disciplinare è così determinato:

  • ambito aziendale, almeno 21 crediti formativi in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari: SECS-P/07; SECS-P/08; SECS-P/09; SECS-P/10; SECS-P/11; ING-IND/16; ING-IND/35;
  • ambito economico, almeno 16 crediti formativi in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari: SECS-P/01; SECS-P/02; SECS-P/03; SECS-P/04; SECS-P/05; SECS-P/06; SECS-P/12; SPS/09;
  • ambito quantitativo, almeno 9 crediti formativi in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari: INF/01; SECS-S/01; SECS-S/03; SECS-S/06; MAT/09; MAT/05; MAT/06; MAT/08;
  • ambito giuridico, almeno 9 crediti formativi in uno o più dei seguenti settori scientifico-disciplinari IUS/01; IUS/04; IUS/09;

E' inoltre richiesta una certificazione nella lingua inglese (fra quelle previste dal Dipartimento) oppure almeno tre crediti formativi acquisiti in uno specifico insegnamento (settore scientifico-disciplinare L-LIN/12). Il requisito relativo alla conoscenza della lingua inglese si può considerare automaticamente posseduto dagli studenti che abbiano frequentato un corso di studio triennale o magistrale erogato completamente in lingua inglese.

È prevista una tolleranza di sei crediti formativi sulla verifica dei requisiti curriculari minimi purché lo specifico ambito disciplinare sia comunque presente.

Al fine della verifica dei requisiti curriculari minimi, possono essere utilizzati anche i crediti formativi acquisiti in precedenti lauree magistrali, lauree quadriennali e master universitari e risultanti dal certificato di laurea. Il CCSA potrà valutare, attraverso una specifica Commissione e su istanza scritta dell’interessato/a, il contenuto di insegnamenti afferenti a settori scientifico-disciplinari non previsti nell’elenco precedente, al fine di valutarne l'equipollenza.

Prova di ammissione

Si rende necessario sostenere la prova di ammissione quando il voto di laurea triennale è inferiore a 95/110.

Si può sostenere la prova di ammissione anche se ancora non si è conseguito il titolo triennale.

Se il titolo triennale viene conseguirlo entro dicembre 2020, lo studente potrà iscriversi nell'a.a. 20-21 al primo anno del corso magistrale.

Per l'ammissione all'a.a. 2020-21, sono state deliberate le seguenti date:

  • I edizione 20 luglio 2020 alle ore 10.00;
  • II edizione 10 settembre 2020 alle ore 10.00.

Tutte le informazioni riguardo alla prova di ammissione e alla bibliografia specifica sono reperibili qui >>