Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Programmi Internazionali per Studenti

Perché fare una esperienza di studio all'estero?

  • Perché l'università non è solo un esamificio: molto di ciò che uno studente universitario deve apprendere nessun corso lo può insegnare! Una lingua non la si impara facendo un test, ma parlandola tutti i giorni. La capacità di adattarsi a situazione nuove (che ogni impresa richiede oggi ai neoassunti) non la si impara ripetendo per 5 anni la stessa routine nella stessa università nella stessa città, ma solo facendo un salto nel buio di un'altra città, un'altra nazione, un'altra università, senza nessuna routine a disposizione. L'esistenza di opportunità di studio e di lavoro a cui non avreste mai pensato non la trovate su nessuna brochure universitaria e in nessun libro di testo, ma solo nelle chiacchierate con chi ha fatto esperienze diverse dalle vostre. E non potete scoprire le vostre stesse qualità se non mettendovi alla prova.
  • Perché 3, 6 o 12 mesi all'estero valgono molto più, nel curriculum, di qualche mese in meno per arrivare alla laurea (e molto molto molto di più di qualche punticino sul voto finale). Sono proprio gli studenti più ambiziosi quelli che spesso temono di compromettere la propria carriera di studi con lo scambio Erasmus, ma sono proprio loro quelli che non dovrebbero rinunciarvi per nessun motivo. E sono gli stessi che non dovrebbero temere di tuffarsi anche in paesi meno avanzati dell'Italia, perché proprio quei paesi sono gli stessi dove la prova è più impegnativa e la ricompensa più elevata.
  • Perché conoscere persone e luoghi nuovi è un diritto/dovere di ogni studente universitario e non un vezzo o un capriccio come tanti pensano. I laureati, in Italia come all'estero, sono e saranno sempre una minoranza della popolazione: la minoranza più colta, la minoranza più ricca, la minoranza con maggiori responsabilità di conoscere e far conoscere ai propri concittadini le tante realtà dell'Europa e del mondo. Tocca a loro combattere l'ignoranza e il pregiudizio, minacce alla convivenza civile sempre presenti in Italia come ovunque. E non si sfugge all'ignoranza e al pregiudizio se non si condivide, almeno per un po', la vita di chi è diverso da noi. Nelle tante università europee aperte allo scambio Erasmus non incontrerete solo gli studenti locali, ma altri studenti Erasmus da ogni parte di Europa e ancora tanti altri studenti e docenti da tutto il mondo. All'estero si scoprono inoltre tanti diversi modi di amministrare la propria città o nazione e si matura una maggiore coscienza civile.

In questa sezione sono presentate le opportunità di studio, tirocinio, lavoro all'estero, rivolte a studenti e laureati.