Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Il Sistema ECTS

La sigla ECTS indica lo European Credit Transfer and Accumulation System, ovvero Sistema Europeo di accumulazione e Trasferimento dei Crediti formativi.
Tale sistema viene adoperato nell'ambito delle attività internazionali di mobilità studentesca, tra le quali il progetto SOCRATES/ERASMUS, per consentire un mutuo ed equo riconoscimento del carico di lavoro sostenuto dagli studenti nei diversi paesi dell'Unione Europea.
Esso è imperniato sullo studente e basato sul carico di lavoro richiesto allo stesso per raggiungere gli obiettivi di un corso di studio, preferibilmente espressi in termini di risultati dell'apprendimento e di competenze da acquisire.

Ad ogni corso erogato in un ateneo dell'Unione è associato un numero di crediti formativi ECTS. Ogni stato membro dell'Unione Europea possiede un proprio sistema di valutazione dei carichi didattici attraverso crediti formativi nazionali. Con riferimento al caso italiano, un credito formativo universitario (1 CFU) coincide con un credito ECTS.

Per altri paesi europei si possono avere corrispondenze differenti; tuttavia, normalmente, leggendo il materiale informativo a disposizione sui siti web delle università estere, si trovano indicazioni in ECTS, oppure è possibile conoscere il coefficiente moltiplicativo da applicare al numero di crediti (nazionali) riportato per gli insegnamenti proposti.

Caratteristiche chiave dell'ECTS
  • L' ECTS è basato sulla convenzione che 60 crediti misurino il carico di lavoro di uno studente a tempo pieno nell'arco di un anno accademico. Il carico di lavoro di un programma di studio a tempo pieno in Europa equivale nella maggioranza dei casi a 36/40 settimane l'anno ed in tali casi un credito rappresenta un carico di lavoro variante dalle 25 alle 30 ore settimanali. Il carico di lavoro si riferisce al tempo teorico nel quale si ritiene che uno studente medio possa ottenere i risultati di apprendimento richiesti.
  • Il credito è altresì un modo di quantificare i risultati dell'apprendimento. I risultati dell'apprendimento sono insiemi di competenze che esprimono cosa lo studente saprà, capirà o sarà capace di fare al termine del processo d'apprendimento, lungo o breve che sia. I crediti ECTS possono essere capitalizzati solo al termine del lavoro richiesto e dopo aver conseguito una valutazione appropriata dei proprio rendimento.
  • La ripartizione dei crediti ECTS è basata sulla lunghezza ufficiale di un ciclo di studi. Il carico di lavoro totale necessario per ottenere un titolo di primo livello della durata ufficiale di tre o quattro anni è espresso in 180 o 240 crediti.
  • Il carico di lavoro per studente nell'ECTS include il tempo dedicato ad assistere a lezioni e seminari, allo studio autonomo, alla preparazione ed il sostenimento di esami, ecc.
  • I crediti sono ripartiti fra tutte le attività didattiche di un programma di studi (quali moduli, corsi, tirocini, relazioni orali, ecc.) e riflettono la quantità di lavoro che ciascuna singola attività richiede in relazione alla quantità di lavoro totale richiesta per completare un intero anno di studi nel programma considerato.
  • La prestazione dello studente è documentata da un voto. E' buona pratica aggiungere un voto ECTS, in particolare nel caso di trasferimento di crediti. La scala di valutazione ECTS classifica gli studenti su basi statistiche. I seguenti voti sono assegnati agli studenti che hanno superato l'esame con esito positivo:
    A al migliore 10%
    B al successivo 25%
    C al successivo 30%
    D al successivo 25%
    E al successivo 10%
    Viene fatta una distinzione fra i voti FX ed F che vengono usati per gli studenti che non hanno superato l'esame. FX significa: "respinto - occorre un limitato impegno supplementare per essere promosso" ed F significa: "respinto - occorre un considerevole impegno supplementare".

Per ulteriori approfondimenti si vedano i siti correlati e la documentazione allegata.

ECTS Information for international students

In the Italian grading system, students are graded according to a scale ranging from 0 to 30, with 18 as a passing mark. A cum laude may be added to the highest grade (30 e lode), as a special distinction.

The lowest passing grade is 18. The grades from 18 to 30 are all used.

Actual grading curves differ in different degree programmes. The University of Brescia provides an ECTS Grading Table, which shows the actual distribution of examination and final grades among students of the different study areas (Law, Engineering, Economics and Medicine), in order to facilitate comparison with other grading systems.

Please find below Italian to ECTS grades conversion and distribution tables (see attachments at the bottom of the page).