Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Depressione e ansia perinatale: dall'individuazione precoce al supporto alla genitorialità

Pubblicazione aggiornata il 26 febbraio 2018

Destinatari: 

La salute psichica materna e paterna nel periodo perinatale, inteso come arco di tempo si estende dal concepimento al primo anno di vita del bambino, si rivela sempre più chiaramente essere un fattore decisivo per un sano sviluppo affettivo e cognitivo infantile e per il benessere dell’intera famiglia. La percentuale di genitori che sviluppano un disagio psichico nel periodo perinatale si aggira intorno al 10-20%. Le conseguenze di stati ansiosi o depressivi perinatali si ripercuotono sull’andamento della gravidanza, sullo sviluppo del sistema nervoso fetale/infantile e sulla salute mentale in adolescenza. La sofferenza psichica materna è inoltre la prima causa di morte nel periodo perinatale. L’individuazione precoce di tali situazioni di disagio psicologico è un passaggio necessario per prevenire conseguenze negative a più livelli, quali: un peggioramento delle condizioni psicologiche o la cronicizzazione del disturbo negli adulti; un aumento dei rischi perinatali (parto pretermine o basso peso alla nascita); lo sviluppo di disturbi emotivi infantili e di disturbi depressivi o caratteropatici dell’adolescenza.

Titolo di ammissione: 

I titoli richiesti per l'ammissione al corso sono:

  • Laurea Specialistica/Magistrale in Medicina e Chirurgia
  • Laurea Triennale o Specialistica/Magistrale in Psicologia
  • Laurea delle Professioni Sanitarie di I e II livello
  • Laurea Triennale o Specialistica/Magistrale in Scienze dell'Educazione e della Formazione.

Titoli equipollenti ai sensi della normativa vigente.

Durata: 

Il Corso si svolgerà il giorno 2 marzo 2018 presso l’Area di Medicina e Chirurgia (Viale Europa 11, Brescia) dalle ore 9.15 alle ore 18.15 per un totale di 8 ore.

Frequenza: 

E' consentito il 20% di assenza.

Obiettivi formativi specifici: 

La finalità del corso è aumentare le conoscenze rispetto ai modelli di individuazione precoce e di presa in carico delle diverse forme in cui si esprime il disagio psichico materno e paterno lieve e severo nel periodo perinatale. Saranno illustrate le metodologie dei principali programmi di prevenzione attuati in Italia e all’estero e i diversi modelli di presa in carico del disagio lieve e severo con un focus sul sostegno alla genitorialità fragile. Un approfondimento sarà dedicato all’intervento di Psicoterapia Centrata sulla Genitorialità (PCP) presentato da Nathalie Nanzer, ospite internazionale del Corso, Neuropsichiatra e Psicoanalista infantile, Responsabile presso l’Unità di Orientamento Infantile del Servizio di Psichiatria del Bambino e dell’Adolescente degli Ospedali Universitari di Ginevra. Nathalie Nanzer descriverà un particolare adattamento della PCP come intervento breve attuabile nel periodo perinatale secondo il modello proposto da Francisco Palacio-Espasa, con il quale collabora da anni. Tale modello utilizza un orientamento psicodinamico per favorire, l’elaborazione di aspetti conflittuali, rappresentazioni o traumi connessi alla transizione alla genitorialità. Saranno presentati gli aspetti teorici, clinici e le evidenze di efficacia di tale approccio basato sulla comprensione profonda delle dinamiche psichiche della genitorialità in una cornice teorica che accomuna il lavoro di tutti gli operatori dell’area perinatale.

Il Corso si propone i seguenti obiettivi formativi:

  • trasmettere aspetti innovativi relativi all’individuazione precoce delle diverse forme di disagio psichico che possono insorgere nel periodo perinatale;
  • trattare le modalità di intervento di supporto alla genitorialità con particolare riguardo alla presa in carico e all’intervento breve perinatale centrato sulla genitorialità.

Inoltre si propone di:

  • Approfondire le conoscenze rispetto all’epidemiologia e ai potenziali effetti secondari del disagio psichico perinatale, con un focus sulla grave psicopatologia materna;
  • Approfondire le conoscenze rispetto ai programmi di individuazione precoce e trattamento del disagio psichico perinatale;
  • Approfondire gli aspetti della presa in carico e del sostegno alla genitorialità, con un focus sulla Psicoterapia breve perinatale (Modello di Ginevra, F. Palacio-Espasa).
Informazioni sul corso
Referenti: 

Coordinatrice del Corso:
Dott.ssa Anna Maria Della Vedova - Ricercatrice di Psicologia Generale - Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali (Sezione di Neuroscienze) dell'Università degli Studi di Brescia.

Sede - Descrizione: 

Area di Medicina e Chirurgia - Viale Europa 11, Brescia.

Iscrizioni: 

Le domande di iscrizione, con i relativi allegati, dovranno essere presentate esclusivamente in modalità on-line entro le ore 12.00 del 23 febbraio 2018, seguendo la procedura riportata nel Bando di iscrizione.

Numero di posti: 
50
Importo corso: 
100,00 € Non sono previste riduzioni della contribuzione in funzione del valore isee.