Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Come scrivere il curriculum vitae e la lettera di presentazione

Il Curriculum Vitae

Il curriculum serve a far capire all’interlocutore chi si è e che cosa si sa fare, quali sono le proprie conoscenze e competenze, gli interessi, le attitudini, in modo da dare in poco tempo un’idea chiara di sé e suscitare l’interesse di chi si ha di fronte.

Pertanto, è importante:
- che sia breve (non occorre inserire troppe informazioni), chiaro, preciso e di facile lettura,anche dal punto di vista grafico, senza errori e scritto al computer;
- che le informazioni siano veritiere e non inventate, evitando però di inserire dati non favorevoli, meglio spiegabili a voce;
- che non vi siano allegati documenti che non siano espressamente richiesti;
- che tenga conto del profilo dell’azienda destinataria, in modo da evidenziare le informazioni di maggiore interesse relative al proprio percorso scolastico, professionale o personale.

In particolare, il curriculum dovrà contenere le seguenti informazioni:
- informazioni personali:mettere sempre nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo, numero telefonico ed e-mail;
studi effettuati: indicare i titoli ottenuti partendo dal più recente, inserendo i dati relativi alla durata del corso di studi, alla votazione ottenuta (se positiva) e all’istituto frequentato; oltre alla laurea e al diploma, è utile inserire informazioni relative ad altri corsi di formazione o di perfezionamento attinenti al settore dell’azienda o al ruolo proposto;
esperienze professionali: inserire le proprie esperienze lavorative, partendo dalla più recente, indicando per ognuna: data di inizio e fine del rapporto, il nome, la sede e l’area dell’azienda, la posizione ricoperta e le mansioni svolte, anche quando non sembrano attinenti al settore dell’azienda o al ruolo proposto;
capacità e competenze personali: in questo spazio è utile inserire le lingue straniere conosciute, inserendo per ognuna il livello di conoscenza (scolastico, discreto, buono, eccellente); le conoscenze informatiche, indicando i programmi conosciuti, il possesso dell’ECDL, ecc.; le capacità o competenze trasversali, di tipo relazionale, comunicativo, tecnico, artistico, indicando le esperienze che ne hanno consentito l’acquisizione (attività di volontariato, hobby, sviluppo di interessi personali, ecc.);
autorizzazione al trattamento dei dati personali,in conformità al D. Lgs. 196/2003;
data e firma.

E' possibile utilizzare il modello Europass CV allegato (vedere in fondo alla pagina) oppure compilare il CV direttamente sul sito CEDEFOP (vedere il sito correlato a destra).

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione va redatta con molta attenzione poiché è un importante strumento per colpire l’interlocutore, destare la sua attenzione e fare in modo di ottenere un appuntamento. Serve per dire che lavoro si sta cercando e con quali motivazioni, informazioni queste che spesso non si evincono dal curriculum.

Pertanto, è importante:
- sintetizzare le proprie caratteristiche in rapporto alle esigenze della singola azienda;
- personalizzare la lettera in base alla singola realtà verso cui ci si candida;
- spiegare l’importanza per l’azienda di prendere in considerazione la candidatura;
- chiedere un colloquio.

In particolare, la lettera di presentazione dovrà contenere le seguenti informazioni:
- in alto a destra l’intestazione, ossia l’indirizzo completo della società destinataria del curriculum, specificando la persona alla quale è indirizzato;
- la città e la data nella quale la lettera è stata inviata, aggiornandola ogni volta che il documento viene redatto;
i propri dati:mettere sempre nome, cognome, indirizzo, numero telefonico ed e-mail;
- l’oggetto:mettere il riferimento dell’offerta e la data dell’annuncio;
l’introduzione e l’aggancio: specificare i motivi che hanno indotto a contattare l’azienda, per esempio celebrità del marchio, conoscenza e qualità dei suoi prodotti o servizi (ho notato con interesse che la vostra azienda è riuscita in poco tempo a conquistare una importante fetta del mercato locale…), aver svolto una tesi con argomento di interesse per l’azienda, aver svolto esami particolari ecc…
chi sono io e perché scrivo: si presenta una sintesi del proprio curriculum, delle proprie capacità professionali, delle proprie caratteristiche personali (ho una formazione in linea con lo sviluppo della sua azienda, sarò lieto di illustrarle… negli ultimi anni ho seguito il mercato turistico...)
vediamoci e parliamone:si cerca di evidenziare come le proprie motivazioni e le proprie aspettative possano sposarsi con le esigenze dell’azienda a cui ci si rivolge e si esplicita il vero obiettivo, cioè ottenere un colloquio (confido in un possibile colloquio… in attesa di un incontro… Le telefonerò per un incontro);
autorizzazione al trattamento dei dati personali, in conformità al D. Lgs. 196/2003;
saluti e firma;
allegati: è necessario allegare sempre il curriculum. Non allegare mai altri documenti se non esplicitamente richiesti.