Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Informazioni per l'attivazione

Procedura a carico dello studente

Prima di iniziare la procedura per dar corso ad un tirocinio formativo lo studente deve :

  1. Registrarsi al portale tirocini (si veda il link a dx nei siti correlati)
  2. Trovare il soggetto ospitante cioè l’Azienda/Ente/Studio professionale

Per farlo può:

  • Visualizzare gli annunci di stage disponibili sul portale tirocini;

  • Prendere contatti con un'Azienda/Ente/Studio professionale consultando l'elenco disponibile  tra le  pagine correlate a lato;

  • Prendere contatti personalmente ed in modo autonomo con un’Azienda/Ente/Studio professionale  non presente nell’elenco sopra indicato.

3.  Invitare l’Azienda/Ente/Studio professionale  a registrarsi sul portale tirocini ed  attivare una convenzione (se non l’ha già fatto);

4. Concordare con l’Azienda/Ente/Studio professionale il contenuto del progetto formativo.

In particolare lo studente deve definire insieme al tutor aziendale, che è responsabile del  suo inserimento e dell’affiancamento in azienda:

  • la sede precisa di svolgimento dello stage
  • gli obiettivi formativi del tirocinio
  • le attività che gli saranno affidate durante lo stage
  • le facilitazioni eventualmente concesse (rimborso spese, buoni mensa, accesso mensa aziendale etc.)
  • i giorni e gli orari precisi di svolgimento dello stage

5. Prendere appuntamento con un docente del suo corso di studi, titolare di una materia di insegnamento attinente all’attività di stage,  per chiedergli la disponibilità ad essere il suo tutor universitario ed informarlo in merito agli obiettivi e modalità  del tirocinio stabilite con il tutor aziendale.

Lo studente comunicherà, poi,  i dati del docente al tutor aziendale che compilerà on-line il progetto formativo.

6. Recarsi presso l’Azienda/Ente/Studio professionale a firmare il progetto una volta approvato dall’Università.

7. Attendere comunicazione di conferma avvio stage  e stampare il registro presenze dal portale tirocini.

 

Procedura a carico dell’Azienda/Ente/Studio professionale. 

Le istruzioni  sono  pubblicate  alla pagina  Stage del sito di Ateneo.
Ecco una breve sintesi:

1.Registrazione Azienda /Ente/Studio professionale
Per attivare un tirocinio è necessario che l’Azienda/Ente/studio professionale si registri sul portale tirocini (si veda a dx il link correlato).

2. Attivazione di una Convenzione
L'azienda/Ente/Studio professionale procede ad inserire una nuova  richiesta di Convenzione se non è mai stata stipulata o se è scaduta.
Se la convenzione è stata stipulata  con la vecchia procedura ed è attiva,  occorre comunque fare la registrazione e chiedere all’ufficio stage di caricare la Convenzione sul portale tirocini.

3. Inserimento di un progetto formativo
Nel momento in cui la convenzione è attiva, l’Azienda/Ente/Studio professionale può procedere all’inserimento del progetto formativo.
Una volta ottenuta l’autorizzazione del tutor universitario e l’approvazione dell’ufficio stage,  l'Azienda/Ente/studio professionale può stampare il progetto formativo e caricarlo sul portale tirocini  con le carte d’identità di chi ha firmato la documentazione (studente e tutor aziendale).
Quando il progetto sarà firmato anche dal Responsabile dell’ufficio stage, l’Azienda potrà scaricare direttamente dal portale tirocini  il progetto completo di tutte le firme.

 

Stage in azienda di famiglia

Lo studente intenzionato a svolgere lo stage presso l'azienda di famiglia deve presentare richiesta di autorizzazione alla Commissione Stage.
Si precisa che l’azienda di famiglia  deve essere una impresa o uno studio con una dimensione significativa tale  da garantire autonomia nell’attività di stage dello studente, comunque valutata dalla Commissione.

I criteri richiesti sono i seguenti:

  • il tutor aziendale deve essere qualificato  e non deve essere un membro della famiglia;
  • l’attività di stage dovrebbe essere svolta in maniera autonoma rispetto ai compiti svolti dagli altri membri della famiglia;
  • il tutor universitario deve dichiarare di essere a conoscenza del fatto che lo studente svolgerà lo stage all’interno dell’azienda di famiglia ed accetta tale situazione.