Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Rimborsi tasse

RIMBORSI SU RICHIESTA DELLO STUDENTE (ai sensi dell’art. 18 del Regolamento Studenti):

1) Studenti immatricolati che rinunciano agli studi entro 15 giorni dal perfezionamento dell’immatricolazione, purché la richiesta venga presentata entro lo stesso termine e non sia seguita da una immatricolazione presso altri Atenei della Regione Lombardia;

2) Studenti che rinnovano l'iscrizione all'anno accademico e che presentano domanda di trasferimento verso altro Ateneo non della Regione Lombardia entro i termini di scadenza, purché presentino richiesta di rimborso entro 15 giorni dalla domanda di trasferimento;

3) Studenti che, a seguito di una precedente iscrizione in altro Ateneo della Regione Lombardia, pagano all’Università di Brescia l’imposta regionale per il diritto allo studio per la seconda volta nello stesso anno accademico;

4) errato versamento.

Il modulo per la richiesta "Modulo per rimborso tasse" è scaricabile alla pagina:

RIMBORSI D’UFFICIO, SENZA PRESENTAZIONE DI RICHIESTA:

1) studenti beneficiari di borsa di studio o idonei non assegnatari di borsa – rimborso prima rata tasse (ad esclusione del contributo regionale e della marca da bollo);

2) studenti che rinnovano l’iscrizione all’anno accademico e che conseguono il titolo nelle sessioni di laurea dell’anno accademico precedente;

3) studenti beneficiari di un esonero totale o parziale in base alla condizione economica e/o merito che abbiano versato una somma superiore all’importo effettivamente dovuto per l’iscrizione all’intero anno accademico;

4) conguagli gestiti dalla Segreteria.

Ai sensi del Decreto Legge 201 del dicembre 2011 art. 12, i pagamenti vengono effettuati esclusivamente tramite bonifico bancario su conto corrente intestato all’avente diritto.

Per inserire o modificare i dati del Conto Corrente (Iban), lo studente potrà utilizzare la propria pagina personale - Cliccare su Home > Anagrafica > Modifica Dati di Pagamento e Rimborso.

NON SONO RIMBORSABILI:

1) Il contributo di partecipazione alla selezione per l’ammissione ai corsi di studio;

2) i contributi di iscrizione a corsi di master, perfezionamento e formazione.