Portale di Ateneo - Unibs.it

L'appello di Amnesty International in favore di Ahmadreza Djalali

Amnesty International ha lanciato un appello mondiale in favore di Ahmadreza Djalali, il ricercatore iraniano di 45 anni, esperto di Medicina dei disastri e assistenza umanitaria presso l’Università del Piemonte Orientale di Novara, che è in carcere in Iran dal 25 aprile 2016 e rischia la pena di morte.

È possibile compilare un modulo specifico per aderire alla lettera di soli docenti universitari e ricercatori per chiedere la liberazione di Ahmadreza Djalali all’ambasciata iraniana in Italia.

Anche la CRUI, nell'Assemblea Generale del 23 marzo 2017, ha approvato una mozione, esprimendo preoccupazione e condanna in ordine alla vicenda del Dr. Djalali.

 

 

 

 

Lunedì, 20 Febbraio, 2017