Corso di Perfezionamento in “La consulenza specialistica nella governance del patrimonio”

PRESENTAZIONE, FINALITA' E OBIETTIVI

Permeata da implicazioni comuni a diversi settori del diritto, la pianificazione patrimoniale e familiare è un ambito la cui complessità richiede la formazione di esperti dotati di solide basi scientifiche. Una reale integrazione tra discipline privatistiche e tributarie costituisce l’irrinunciabile premessa di un’adeguata competenza in materia.

Istituendo il Corso di Perfezionamento in “La consulenza specialistica nella governance del patrimonio”, l’Università degli Studi di Brescia intende proporre un nuovo modello di preparazione accademica orientata alla creazione di una figura professionale specializzata (il consulente patrimoniale), in grado di svolgere una qualificata attività di consulenza nelle tematiche legate alla gestione e alla trasmissione dei patrimoni sia inter vivos che mortis causa, proponendo le soluzioni più appropriate alle esigenze degli interessati.

In ogni lezione sarà fornito un approccio “moderno” supportato da fattispecie concrete, citazione di sentenze, risposte alle istanze di interpello e semplificazioni.

L’iniziativa formativa è realizzata con la collaborazione dell’Associazione Nazionale dei Consulenti Patrimoniali (ANCP), valorizzando in tal modo l’apporto delle migliori esperienze della realtà degli operatori.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione al Corso è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli:
Laurea di Vecchio Ordinamento
Laurea Magistrale/Specialistica
Laurea triennale

in discipline giuridiche o economiche

Saranno ammessi i Consulenti Finanziari in possesso di lauree in discipline diverse dalle precedenti, purché iscritti nel relativo Albo ed i Consulenti Finanziari in possesso del solo titolo di Scuola Superiore purché iscritti nel relativo Albo e in possesso di un’esperienza professionale idonea, valutata dal Consiglio Direttivo del Corso.

Titoli stranierisono ammessi al Corso i candidati in possesso di un titolo di studio straniero dichiarato equipollente ad uno dei predetti titoli da parte di una autorità accademica italiana ai sensi della normativa vigente.
In caso di possesso di un titolo di studio straniero non preventivamente dichiarato equipollente da parte di una autorità accademica italiana, i candidati potranno chiedere al Consiglio direttivo del Corso il riconoscimento del titolo ai soli limitati fini dell’iscrizione al Corso; in tal caso dovrà essere allegata la documentazione attestante il titolo di studio conseguito: Certificato di laurea tradotto e legalizzato e Dichiarazione di valore rilasciata dall’ambasciata competente per territorio.

DURATA

Il Corso si svolgerà dal 16 settembre 2022 al 2 dicembre 2022 presso il Dipartimento di Giurisprudenza.

L’attività didattica è prevista ogni venerdì (dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 18:30) dal 16 settembre al 2 dicembre 2022 per 12 settimane, pari a 96 ore complessive di didattica.

La prova di verifica finale consisterà in un colloquio su uno dei temi affrontati durante il Corso.

Al termine del Corso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato di partecipazione a cura del Coordinatore.

La partecipazione al Corso darà diritto all’acquisizione di 15 crediti formativi universitari (CFU).

Qualora le condizioni di emergenza sanitaria legate alla diffusione del virus Covid-19 dovessero perdurare sino al periodo di attivazione del percorso formativo, ovvero in caso di ulteriori azioni di contrasto e contenimento della diffusione del virus, le modalità sopra elencate di svolgimento delle lezioni potrebbero subire ulteriori modifiche, mantenendo intatti gli obiettivi formativi generali.

FREQUENZA

Per il conseguimento dell’attestato del Corso di Perfezionamento è necessaria la partecipazione ad almeno il 75% delle lezioni.

SCHEDA DEL CORSO

Il numero massimo di posti disponibili per il Corso è di 50 unità, il numero minimo per l'attivazione del Corso è di 25 unità.

Qualora gli aspiranti superassero il numero dei posti disponibili, le domande saranno accolte secondo l’ordine cronologico di presentazione on line delle domande.

Iscrizioni: per procedere con l'iscrizione si invita a leggere con attenzione il Bando di iscrizione.

Importo corso
: 2.516,00 € (non sono previste riduzioni della contribuzione in funzione del valore isee)

Contacts

Per informazioni relative all'iscrizione on line:
[email protected]

Per problemi tecnici nell’iscrizione on line:
[email protected]

Per informazioni relative a didattica e lezioni:
[email protected]