Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Obiettivo 17: Partnership per gli obiettivi

Rafforzare i mezzi di attuazione e rinnovare il partenariato mondiale per lo Sviluppo Sostenibile

Nel 2016, gli Aiuti pubblici allo sviluppo da parte dei Paesi Ocse sono aumentati dell'8,9% e Germania, Danimarca, Lussemburgo, Norvegia, Svezia e Regno Unito hanno raggiunto il traguardo fissato dall'Onu di portarli allo 0,7% del reddito nazionale lordo. In Italia, l’obiettivo è ancora lontano e si attende l’approvazione della legge sul Commercio equo e solidale. 

In occasione dell'ultimo obiettivo del ciclo di seminari dell'Università degli Studi di Brescia sui 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, il Laboratorio teatrale universitario metterà in scena lo spettacolo

 

"La politica degli avanzi" di Arthur Adamov

Regia di Jessica Leonello | con Nesaiba Ait Allali, Roberta Bertella, Yannick Kaziama, Noemi Nicoli, Mata Scalco, Davide Zani, Mattia Zappa  

L’opera di Adamov, La politica degli avanzi (1962), fissa un punto di partenza: prima di collaborare con l’altro, bisogna riconoscerlo e rispettarlo. Ispirato da un caso di schizofrenia, Adamov dà vita a un’opera violenta, cinica, paranoica e grottesca dove i personaggi, collocati in un’aula di tribunale di un non citato paese segregazionista, ricreano una complessa, seppur stereotipata, vicenda umana. Nessun personaggio di questo dramma è capace di assumersi le proprie responsabilità e Johnnie, il protagonista, pur essendo colpevole di un delitto contro un nero, diviene a sua volta un capro espiatorio. Adamov chiama la razza umana sul banco degli imputati in un’aula di tribunale dove in realtà sono tutti colpevoli, ma nessuno vuole ammetterlo.

//

mercoledì 22 maggio 2019 ore 17:00 | Ridotto del Teatro Grande, corso Zanardelli 9a - Brescia

Al termine dello spettacolo si terrà l'intervento del dott. Luigi Ferrata, Segretariato ASviS, dal titolo "Agenda ONU 2030: insieme verso un futuro di speranza. La risposta italiana". Interverranno il Rettore prof. Maurizio Tira e il Delegato per la cooperazione e sviluppo prof. Francesco Castelli.

 

i s c r i v i t i

 

L'iniziativa è inserita nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019 promosso da ASviS

Mercoledì, 22 Maggio, 2019