Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Assicurazione della qualità del Corso di laurea in Fisioterapia

Il DM 47/2013 (modificato dal DM 1059/2013) ha fissato le disposizioni relative al sistema AVA (Autovalutazione – Valutazione – Accreditamento) per le Sedi e i Corsi di Studio universitari. Il DM 987/2016 (del 12 dicembre 2016) ha riformato il sistema AVA iniziale e periodico delle Sedi e dei Corsi di Studio universitari, dando avvio al sistema denominato AVA 2.0, in vigore dal 1 gennaio 2017.

Il sistema di qualità del Corso di Studio è l'insieme dei processi adottati per garantire il miglioramento continuo delle attività formative dei Corsi di Studio dell'Università di Brescia e per garantire un contesto di apprendimento in cui il contenuto del corso di studio, le opportunità di apprendimento e le strutture didattiche siano adatte allo scopo.

Linee guida AVA

Il ciclo di Assicurazione di Qualità del Corso di Studio prevede:
  • L’acquisizione delle opinioni degli studenti (attraverso i questionari e altre forme)
    • Valutazione della didattica da parte degli studenti
    • Questionario per la valutazione della didattica da parte degli studenti
    • Come fare per compilare online il questionario di valutazione della didattica
    • Risultati della valutazione
       
  • L’acquisizione degli Indicatori quantitativi ANVUR riguardano i dati relativi all’ingresso nel CdS, alla regolarità del percorso di studi, all’uscita dal CdS, all’ingresso nel mondo del lavoro, all'internazionalizzazione e indicatori di docenza. Gli indicatori sono riferiti al CdS e, in modo aggregato, ad altri CdS della stessa classe di laurea della zona geografica e in Italia. Derivano dall'analisi dei dati quantitativi dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti.
     
  • L’acquisizione dei dati ALMALAUREA
    Almalaurea è un servizio gestito da un Consorzio di 74 Atenei italiani con il sostegno del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, che rende disponibili online i curriculum vitae dei laureati e si pone come punto di incontro fra Laureati, Università e Aziende, per facilitare l'accesso dei giovani al mondo del lavoro, agevolare le aziende nella ricerca del personale, minimizzare i tempi di incontro fra domanda e offerta di lavoro qualificato.

    Presenta la fotografia del capitale umano uscito dall'Università, attraverso l'analisi di alcuni aspetti importanti, quali origine sociale, studi secondari superiori, condizioni di studio, regolarità negli studi, valutazione dell'esperienza universitaria, conoscenze linguistiche e informatiche, prospettive future.

    Analizza l'inserimento lavorativo dei laureati, fino ai primi cinque anni successivi al conseguimento del titolo ed è uno strumento utile per valutare l'efficacia esterna del sistema universitario e misurare l'apprezzamento del mondo del lavoro nei confronti dei laureati.

    La definizione della Scheda di Monitoraggio Annuale: è un commento degli indicatori messi a disposizione dall’ANVUR, si rilevano le proprie potenzialità di crescita e a si definiscono le aree di miglioramento in linea con la programmazione triennale MIUR.  Il Monitoraggio è svolto annualmente dal Gruppo di Riesame.

  • L’elaborazione della Scheda Unica Annuale del Corso di Studi (SUA CdS), strumento di progettazione, autovalutazione e revisione del Corso di Studio- Essa raccoglie tutte le informazioni utili agli studenti, alle famiglie e agli altri stakeholder.
    La SUA-CdS è consultabile al sito Autovalutazione, Valutazione, Accreditamento (AVA) (link a sito esterno tramite autenticazione) ed inoltre parzialmente pubblicata (accesso libero) sul portale Universitaly.

Scheda SUA del Corso di Studio
 

  • L’elaborazione della Relazione Annuale della Commissione Paritetica docenti-studenti, attività annuale di monitoraggio dell'offerta formativa, valutazione della qualità della didattica, dei servizi agli studenti e del grado di raggiungimento degli obiettivi del Corso di studio svolta dalla Commissione Paritetica di Dipartimento che è composta in egual misura da studenti e docenti. Nella relazione sono altresì suggerite azioni di miglioramento ai Corsi di Studio e ai Dipartimento di riferimento.
     
  • Attuazione di azioni di miglioramento con obiettivi pluriennali e verifica al riesame ciclico successivo tenendo conto di quanto emerge anche da ulteriori fonti documentali:
    • Relazioni del Nucleo di Valutazione;
    • Piano Strategico di Ateneo;
    • Piano Strategico di Dipartimento;
    • Rilievi effettuati dalle Commissioni Esterne di Valutazione in sede di accreditamento iniziale o periodico;
    • Verbali delle consultazioni delle parti interessate;
    • Segnalazioni o osservazioni provenienti da docenti, studenti, personale TA, interlocutori esterni;
    • Eventuali altri dati utili per l’analisi.
       
  • Stesura del Rapporto di Riesame ciclico (max ogni 5 anni): autovalutazione approfondita sull'andamento complessivo del Corso di Studio finalizzata a progettare gli interventi di miglioramento necessari definendo tempi e responsabilità. Anche il Riesame Ciclico è svolto dal Gruppo di Riesame
     
I soggetti coinvolti nell’Assicurazione interna della Qualità a livello di Ateneo sono: