Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Osservatorio per la Farmacologia di Genere

La ricerca biomedica, la farmacologia e la sperimentazione clinica sono sempre state orientate al genere maschile creando diseguaglianze di genere nella gestione della salute. Con l’aumentare della consapevolezza che uomini e donne sono diversi da molteplici punti di vista, gli studi di genere stanno acquisendo una rilevanza sempre maggiore e riconoscono che donne e uomini, nelle diverse età della vita, devono essere valutati e curati in base alle differenze di genere, per giungere a decisioni terapeutiche più sicure ed appropriate in accordo con i principi generali della medicina di precisione.

E’ emblematico che le principali agenzie di finanziamento pubbliche e private negli ultimi anni richiedano che i progetti di ricerca prendano in considerazione le problematiche di genere.
In campo farmacologico, in particolare, stanno emergendo importanti differenze in relazione al genere, nella risposta ai farmaci, nello sviluppo delle reazioni avverse ai farmaci e nelle caratteristiche dei bersagli farmacologici.

Il principale obiettivo dell’Osservatorio per la Farmacologia di Genere è lo sviluppo di progetti di ricerca di farmacologia di base e clinica, con l’obiettivo di studiare i meccanismi cellulari e molecolari alla base delle differenze di genere nella risposta ai farmaci, di identificare bersagli farmacologici genere-specifici, di monitorare l’efficacia della terapia, l’appropriatezza del dosaggio, e la comparsa di effetti avversi nella donna. 

L’Osservatorio, inoltre, ha l’obiettivo di promuovere programmi di formazione ed informazione volti a aumentare nei medici e nei futuri medici la conoscenza e la consapevolezza delle problematiche relative alla farmacologia di genere.

Finalità scientifiche

Promuovere, sostenere e potenziare la ricerca nell’ambito della farmacologia di genere;

Intraprendere programmi di informazione e di educazione per favorire la conoscenza della farmacologia di genere, al fine di promuovere l'impiego sicuro ed appropriato dei farmaci;

Fornire ai medici e a tutti gli operatori sanitari informazioni sui diversi aspetti della farmacologica di genere indispensabili per favorire una miglior appropriatezza prescrittiva, in termini sia di efficacia che di sicurezza dei farmaci;  

Organizzare seminari e convegni scientifici di approfondimento che favoriscano il continuo aggiornamento dei ricercatori e degli operatori sanitari sui diversi aspetti della farmacologia di genere;

Interfacciarsi e creare sinergie con altri Centri e Associazioni focalizzati sulla medicina di genere per rendere più efficaci gli aspetti divulgativi e di formazione.

Comitato Scientifico

Prof.ssa Mariacristina Missale, Professore Ordinario, Sezione di Farmacologia, DMMT
Prof. Maurizio Memo, Professore Ordinario, Sezione di Farmacologia, DMMT
Dott.ssa Chiara Fiorentini, Ricercatore, Sezione di Farmacologia, DMMT
Prof.ssa Sandra Sigala, Professore Associato, Sezione di Farmacologia, DMMT
Prof.ssa Savina Nodari, Professore Associato, Divisione di Cardiologia, DSMC
Prof.ssa Angela Tincani, Professore Ordinario, DSCS
Dott.ssa Daria Bettoni, Settore Farmacovigilanza e Referente della UO Farmacia, ASST Spedali Civili
Dott.ssa Donatella Albini, Consigliere Delegato alla Sanità, Comune di Brescia
Dott.ssa Annalisa Voltolini, Referente aziendale Medicina di Genere e Presidente del Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità (CUG), ASST Spedali Civili