Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Laurearsi

figura

Caratteristiche della prova finale:

L’Esame finale del Corso di Laurea in Infermieristica (CLI) ha valore di Esame di Stato abilitante alla professione infermieristica, ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del Decreto legislativo n. 502/1992 e successive modificazioni e dell’art. 6 del D.M. 02-04-2001.
L’Esame finale certifica il raggiungimento degli obiettivi didattici previsti dal ‘core curriculum’ del Corso di Laurea in Infermieristica, cioè il complesso di conoscenze e competenze che lo studente deve aver acquisito in modo completo e permanente al termine del corso stesso, per l’esercizio iniziale della professione e a fondamento del suo aggiornamento permanente.
La prova finale si compone di due parti: la dimostrazione di abilità pratiche; la redazione di un elaborato scritto.
Entrambe le prove (elaborato scritto e prova pratica) devono essere superate.
La dimostrazione di abilità pratiche (prova pratica) assume valore determinante ai fini della prosecuzione dell’esame.
La prova pratica consiste in un esame ‘a due stazioni’: una simulazione di procedure di assistenza infermieristica su manichino; la discussione di un caso clinico-assistenziale orientato all’individuazione delle diagnosi infermieristiche e alla relativa pianificazione dell’assistenza.
Mediante la redazione dell’elaborato scritto, il candidato dimostra il livello di competenza raggiunto nel corso del triennio di studi in relazione alla progettazione, allo sviluppo e alla formalizzazione scritta di un lavoro originale che contribuisca al completamento della propria formazione professionale e scientifica. Il contenuto dell’elaborato scritto è inerente a tematiche infermieristiche o a discipline strettamente correlate.