Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile

 Sede di Ingegneria

EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS

Lezioni primo semestre a.a. 20-21 (agg. 11/9/2020)

Pubblicate le linee guida relative allo svolgimento dell’attività didattica in Fase 3 >>

-------------------------------------------------------------

Esami di profitto in presenza, le indicazioni da seguire - Ingegneria

Procedura esami di profitto, autocertificazione, regole di comportamento

-------------------------------------------------------------

Avviso agli studenti: lezioni anno accademico 20-21 (primo semestre)

Allo stato attuale delle cose, si sta lavorando per garantire l’attività didattica in presenza. Considerata la riduzione della capienza delle aule a seguito delle misure di tutela sanitaria, verrà probabilmente adottato un meccanismo di turnazione (per evitare la contemporanea presenza di tutti gli studenti di classi molto numerose). Rimarrà comunque la possibilità di seguire le lezioni anche da remoto.

Ulteriori dettagli ed eventuali variazioni rispetto a quanto sopra verranno comunicati successivamente.

 

PERCHÉ STUDIARE "INGEGNERIA CIVILE" ALL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA?

  • Per prepararsi ad una professione nel vasto campo di interesse dell’ingegneria delle costruzioni, delle infrastrutture, del territorio e degli impianti.
  • Per approfondire in particolare il complesso di interessi che fanno riferimento al recupero e alla rigenerazione della città, dal singolo edificio – storico o recente -, fino ai quartieri.
  • Per sondare le nuove frontiere e professionalità legate ai nuovi materiali per le costruzioni, ai nuovi processi gestionali e all’applicazione delle tecnologie informatiche alla gestione del processo edilizio.
  • Per comprendere le problematiche e le interazioni dei vari campi disciplinari scientifici e tecnici, in modo da intervenire, utilizzando le metodologie adeguate delle scienze dell’ingegneria, nel campo delle infrastrutture idrauliche, dei sistemi dell’ingegneria sanitaria-ambientale e nei trasporti.

“L’ingegneria civile è un vasto campo di interessi tecnici, che non si riduce al settore delle costruzioni dei singoli manufatti edilizi. Sono oggetto di studio tutte le strutture, dagli edifici più semplici, fino ai ponti e alle grandi strutture; così come le infrastrutture, dagli impianti energetici, alle strade, ai trasporti, alle infrastrutture idrauliche e alle opere di ingegneria sanitaria-ambientale. Si tratta delle opere fondamentali per la vita sociale degli essere umani, opere che hanno bisogno di essere realizzate, ma anche manutenute nel tempo, per cui il compito dell’ingegnere civile non verrà mai meno.”

Giovanni Plizzari, Università degli Studi di Brescia