Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

immagine

Sbocchi professionali - Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura

  • Oltre alla libera professione il laureato magistrale in Ingegneria Edile-Architettura potrà svolgere funzioni di elevata responsabilità, tra gli altri in istituzioni ed enti pubblici e privati (aziende ed enti pubblici e privati, studi professionali e società di progettazione), operanti nei settori della costruzione e trasformazione delle città e del territorio.
  • Il laureato magistrale in Ingegneria Edile-Architettura è in grado di progettare con gli strumenti propri dell’Architettura e dell’Ingegneria edile e avendo padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva dell’opera ideata, alle operazioni di costruzione, trasformazione e modificazione dell’ambiente fisico; ha altresì piena ed approfondita conoscenza degli aspetti estetico-formali, distributivi, funzionali, strutturali, tecnico-costruttivi e gestionali oltre che attenzione critica ai mutamenti culturali e ai bisogni espressi dalla società contemporanea.
  • Il laureato magistrale in Ingegneria Edile-Architettura predispone piani e progetti di opere e ne dirige la realizzazione, coordinando a tal fine, ove necessario, altri specialisti e operatori nei campi dell’architettura, dell’ingegneria edile, dell’urbanistica, del restauro architettonico e della manutenzione degli edifici.