Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Laboratorio di Prototipazione Avanzata

Il Laboratorio di Prototipazione Avanzata (LPA) è una struttura di Ateneo la cui funzione sarà quella di rendere immediatamente disponibili nuove soluzioni tecnologiche utilizzando macchine integrate, modulari e flessibili, finalizzate allo studio e allo sviluppo di dispositivi e strumenti. Il tema caratterizzante riguarderà la progettazione, la realizzazione, la valutazione e l’impatto di nuovi materiali, prodotti e servizi per la prevenzione, diagnosi, terapia, riabilitazione delle malattie e più in generale per il miglioramento del benessere delle persone. L’LPA svolgerà inoltre studi e ricerche anche in differenti settori tra i quali si segnalano il manifatturiero, l’automotive e l’aerospaziale.prototipazione avanzata
La mission del LPA sarà quella di costituire un centro di competenza, a sostegno dell’università e delle aziende, avente a disposizione attrezzature ad elevate prestazioni per la realizzazione di prototipi dalle caratteristiche meccaniche avanzate ottenute grazie all’integrazione all’interno dei prototipi stessi di sensori per l’elaborazione e la comunicazione di segnali.
Le attività svolte nel LPA saranno identificabili tra le materie normalmente ricomprese all’interno dell’Ingegneria Industriale e dell’Informazione, e principalmente delle tecnologie meccaniche, dei materiali ed elettroniche. Le attività previste hanno carattere fortemente interdisciplinare, coinvolgendo competenze e risorse che sono già distribuite all’interno dei diversi Dipartimenti dell’Ateneo secondo una traiettoria di collaborazione tra saperi che è caratteristica del progetto Health&Wealth. In particolare le attività progettuali saranno incentrate su tre aspetti differenti legati al mondo della ricerca nell’ambito della prototipazione quali:

Nuovi materiali:

sviluppo di nuovi materiali polimerici, ceramici, igroscopici e metallici con caratteristiche bioco patibili e conduttive.

Ottimizzazione del processo:

progettazione, disegno, modellazione cinematica e dinamica, realizzazione, sensorizzazione per il controllo in macchina del processo; sviluppo di sistemi di visione per la qualità del prodotto; inte-grazione di tecnologie di produzione sulla filiera del laboratorio (additive e subtractive technolo-gies); sviluppo di sistemi multi assi per la funzio-nalizzazione delle superfici; sviluppo di nuove strategie di riempimento per migliorare le caratte-ristiche del prodotto finale (design for additive).

Prototipi:

fabbricazione di dispositivi e protesi customizzati sull’anatomia del singolo paziente; fabbricazio-ne di dispositivi bio-opto-elettronici, sviluppo di sensori intelligenti per il controllo del benessere, sistemi robotici a supporto delle attività chirurgi-che, sviluppo di sistemi di monitoraggio in vivo del condizionamento, strumenti elettronici portatili di nuova concezione, a basso costo e di facile utilizzo basati su sensori innovativi.