Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

INTERNATIONAL WINTER SCHOOL

Re-inhabiting Cold War NATO sites

4th – 12th February 2021

 

Il tema della valorizzazione e riuso delle Basi NATO della Guerra Fredda costituisce un pretesto virtuoso per comprendere la complessità che caratterizza i territori contemporanei, sia da un punto di vista paesaggistico che da quello territoriale e architettonico.

I temi affrontati riguarderanno la questione della valorizzazione e riuso delle aree e delle tre Basi NATO di Cavriana (MN), Castiglione delle Stiviere (MN) e Collio-Bagolino (BS).

Sarà trattato il delicato tema del riuso degli spazi militari, la progettazione di microarchitetture a supporto del programma previsto e la progettazione di percorsi di visita con supporti didattici multisensoriali.

Il progetto di riuso dovrà basarsi sui materiali forniti dalla docenza e seguirà questo programma generale di valorizzazione:

- museo della Guerra Fredda;
- attività didattiche;
- servizi di accoglienza;
- servizi locali.

L'obiettivo formativo del corso è offrire l'opportunità di compiere esperienze professionalizzanti ad alto valore qualificante sul piano scientifico e della ricerca empirica sui temi affrontati. In particolare:

- fornire strumenti metodologici ed empirici relativi alla progettazione architettonica e paesaggistica, al riuso di edifici esistenti all’interno di contesti caratterizzati dalla presenza di Beni culturali recentemente dismessi, testimoni e portatori di una memoria storica instabile e non consolidata;
- gestire le strategie progettuali sul patrimonio culturale sia alla scala dell’edificio che alla scala territoriale arricchendo la figura del tecnico progettista con competenze umanistiche di tipo storico e socio-economico, in riferimento alla relazione tra intervento sul costruito e ricaduta sulle economie del territorio coinvolto;
- incoraggiare lo scambio tra i partecipanti sia in termini culturali che di esperienze e conoscenze personali;
- attivare una contaminazione interdisciplinare sia dal punto di vista teorico che metodologico anche tra i docenti provenienti da formazioni ed enti di ricerca diversi.

Responsabili scientifici:
C. Coccoli, O. Longo.
Comitato direttivo
D. Altarawneh, B. Angi, A. Arenghi, C. Coccoli, A. Condello, L.M.F. Fabris, P. García Martínez, O. Longo, I. Passamani, M. Pezzagno, G. Plizzari, J. Vela Castillo.
Docenti:
N. Al Kurdi, D. Altarawneh, B. Angi, A. Arenghi, N.Q. Belcher, S. Bravaglieri, F. Camerin, C. Coccoli, A. Condello, S. Dalzero, L.M.F. Fabris, L. Gaeta, P. García Martínez, J. Goussous, O. Longo, G. Plizzari, S. Rugino, H.M Schapper, D. Sigurtà, J. Vela Castillo.
Università partecipanti:
Curtin University Australia, IE School of Architecture and Design, Politecnico di Milano, Universidad Politécnica de Cartagena, The University of Jordan.

Lunedì, 1 Febbraio, 2021