Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

PubMed: novità in arrivo (2)

Nel corso del mese di dicembre 2019 vi abbiamo dato notizia di un prossimo avvicendamento tra la versione in uso ed un "nuovo" PubMed, interrogabile grazie ad un'interfaccia modificata, ancora più amichevole e di facile utilizzo per l'utente finale.

Ad oggi, la National Library of Medicine conferma che il passaggio "di default" tra le due versioni avverrà nel corso della primavera 2020.

Per chi lo desiderasse, ricordiamo che è già possibile effettuare le proprie ricerche nel nuovo ambiente di lavoro, reso disponibile in versione sperimentale sotto il nome di PubMed Labs a partire dal 18 novembre u.s. e accessibile ora a partire dalla homepage di PubMed alla voce New PubMed.

Oltre alle novità evidenziate in precedenza:

  • L'ordinamento di default dei risultati in base al criterio della pertinenza (best match), comunque modificabile
  • La presenza di snippets (frammenti di testo, in grassetto) provenienti dall'abstract della citazione, che aiutano l'utente a verificare rapidamente l'utilità o meno degli articoli reperiti durante la ricerca
  • La possibilità di importare le citazioni bibliografiche reperite modificandone lo stile citazionale e adeguandolo a quanto richiesto per la pubblicazione sulle diverse riviste scientifiche (funzione Cite)
  • Una visualizzazione altamente performante anche da dispositivi mobili

con questo aggiornamento segnaliamo:

  • La possibilità, in My Bibliography (disponibile nell'ambiente personalizzato MyNCBI), di inserire anche citazioni bibliografiche provenienti da altre banche dati e di effettuare ricerche per campi quali autore, PMID, parole del titolo o titolo della rivista
  • La funzione Sh​are, che consente di condividere le citazioni bibliografiche via Twitter e Facebook, oppure di salvare il Permalink della citazione nella clipboard
  • L'opportunità di salvare una o più citazioni tra i Preferiti (Favorites, diversi da MyNCBI).

Su YouTube è ora disponibile un nuovo video, più aggiornato, che illustra in modo più esauriente la nuova piattaforma e le nuove funzionalità. Cliccate sul link a lato e approfondite la vostra conoscenza dell'ambiente di lavoro del nuovo PubMed.

Per qualsiasi dubbio o per maggiori informazioni, contattateci tramite i consueti canali.

E continuate a seguirci per i prossimi aggiornamenti.

Lunedì, 27 Gennaio, 2020