Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Domani a lezione di tecnologia digitale con il matematico Bruno Codenotti, Premio Brescia per la ricerca scientifica 2020

La tecnologia digitale è ormai pronta a portare nuovi cambiamenti nelle nostre vite: nell’immediato futuro dovremo interagire con i prodotti dell’intelligenza artificiale. Come vivremo questi cambiamenti? Riusciremo a reggere il confronto con algoritmi e macchine in grado di prendere decisioni sulla base di criteri sempre più affidabili? Domani, venerdì 14 febbraio, alle ore 17, presso il Salone Apollo dell'Università degli Studi di Brescia in Piazza Mercato 15 il Prof. Bruno Codenotti, Matematico, esperto di complessità computazionale e grande divulgatore di fama internazionale, terrà la lettura " Dalla macchina di Turing alla ragnatela delle App”.

L’obiettivo dell’incontro,  aperto a tutta la cittadinanza, sarà quello di stimolare una riflessione informata circa le prospettive future dell’uomo, destinato a cercarsi nuovi spazi in un mondo che sarà sempre più popolato da macchine “intelligenti”. L’impressione è infatti quella che l’uomo tenda ad adattarsi alle novità tecnologiche, senza tuttavia acquisire consapevolezza del loro rivoluzionario impatto sociale. Il primo passo verso una maggiore presa di coscienza rispetto alla tecnologia digitale consiste nel cercare di capire da quali idee la rivoluzione informatica abbia avuto inizio: in vista di questo obiettivo, il Prof. Codenotti presenterà alcuni concetti di fondo dell’informatica che sono stati sviluppati nel corso degli ultimi ottant’anni e che hanno posto le basi dell’era digitale. La lezione avrà lo scopo di illustrare come la rumorosa rivoluzione tecnologica attuale sia stata preceduta da una silenziosa rivoluzione scientifica.

La lettura si inserisce nell’ambito del Premio Brescia per la ricerca scientifica 2020 - destinato a personalità bresciane che si sono distinte nel campo della ricerca scientifica – che quest’anno viene assegnato al Prof. Codenotti per il significativo contributo che la sua attività ha dato alle conoscenze nel campo dell’informatica teorica e della matematica computazionale, unitamente alla loro divulgazione. 

La cerimonia di consegna si terrà sabato 15 febbraio, alle 9:30, presso l’Ateneo di Brescia – Accademia di Scienze Lettere ed Arti – Onlus in via Tosio 12.

Bruno Codenotti, nato a Brescia nel 1959, è Direttore di Ricerca presso l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa ed è stato Direttore dell’Istituto di Matematica Computazionale del CNR sempre a Pisa. Focus delle sue ricerche sono la “complessità computazionale” l’”algoritmica” e la “teoria computazionale dei giochi”, riguardo a cui ha scritto diversi libri e numerosi articoli scientifici e ha tenuto conferenze e seminari in tutto il mondo. Negli ultimi anni ha avviato un nuovo percorso dedito alla divulgazione e alla didattica.

 

Giovedì, 13 Febbraio, 2020