Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Salute, imprese, produzione e consumo, lotta al cambiamento climatico: l'Università degli Studi di Brescia si classifica tra le prime 200 università al mondo nei quattro indicatori della classifica University Impact Rankings 2020 di Times Higher Education

THE University Impact Rankings, la prima classifica che dà conto dell'impegno delle università per la creazione di nuovi modelli di sviluppo sociale, culturale ed economico sulla base degli Obiettivi dell'Agenda Onu 2030, premia l'Università degli Studi di Brescia. I risultati dell'edizione 2020, diffusi oggi dalla testata inglese Times Higher Education, vedono l'ateneo bresciano tra le prime 200 università su oltre 750 università al mondo, in relazione ai quattro Obiettivi di Sviluppo Sostenibile - Sustainable Development Goals (SDGs):

- SDG 3 Good Health and Wellbeing – Salute e Benessere

- SDG 9 Industry, Innovation and Infrastructure

- SDG 12 Responsible Consumption and Production

- SDG 13 Climate Action

Ad essere riconosciuta è quindi l'eccellenza della ricerca scientifica e il profondo impegno dell’Università degli Studi di Brescia nei settori della salute e del benessere, della promozione di un’industrializzazione sostenibile, dell’attenzione all'ambiente e ai consumi e della lotta contro i cambiamenti climatici. L'Università degli Studi di Brescia è impegnata da tempo nel progetto UniBs Sostenibile per lo sviluppo dei propri progetti di ricerca, dei programmi e nelle attività di apprendimento; nella costruzione e gestione dei propri edifici e delle residenze; nelle scelte di mobilità; nell'uso dell'energia e di tutte le risorse naturali.

«Si tratta di indicatori rilevanti – commenta il Rettore, prof. Maurizio Tira – che, confermando la competitività del nostro impegno nell'ambito delle sfide globali poste dalle Nazioni Unite attraverso i Sustainable Development Goals, affermano il ruolo dell’Università degli Studi di Brescia sul fronte dello sviluppo sostenibile, con una particolare declinazione nel proprio territorio, ancora alla ricerca di un equilibrio fra sviluppo industriale, sostenibilità ambientale e qualità della vita. I ranking vanno utilizzati con buon senso, ma costituiscono certamente uno spunto per fare sempre meglio e sempre di più».

Nella classifica THE University Impact Rankings, l'Università degli Studi di Brescia ottiene importanti risultati anche in relazione agli Obiettivi: SDG 1 – Sconfiggere la povertà; SDG 2 – Sconfiggere la fame; SDG 7 – Energia pulita e accessibile; SDG 11 – Città e comunità sostenibili, piazzandosi tra le prime 300 migliori università nel mondo.

La sola inclusione in questa classifica, come evidenziato anche da Times Higher Education, è di per sé un grande risultato e mette in luce come il lavoro dell’Università degli Studi di Brescia non si limiti ad influenzare la sola comunità accademica con le primarie attività di ricerca e didattica, ma condizioni l'intera società attraverso un più generale contributo di trasferimento di conoscenza e innovazione in un'ottica di “Terza Missione”. 

 

Mercoledì, 22 Aprile, 2020