Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Lo studio del Prof. Gian Paolo Beretta conquista la copertina di "Philosophical Transactions of the Royal Society A"

La prestigiosa rivista Philosophical Transactions of the Royal Society A ha pubblicato, nel numero della seconda metà di marzo dedicato ai recenti sviluppi della "termodinamica del non equilibrio", un articolo intitolato "La quarta legge della termodinamica" a firma del prof. Gian Paolo Beretta, recentemente nominato professore emerito del nostro Ateneo, dopo 32 anni di servizio presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale.

Edita dalla Royal Society di Londra sin dal 1665, Philosophical Transactions è la più antica rivista scientifica in lingua inglese, che mantenne un taglio generalista fino al 1887, quando fu divisa in due serie: la "A" per le scienze matematiche, fisiche e ingegneristiche e la "B" per le scienze biologiche.

Nell'articolo, da cui è tratta l'immagine in prima copertina, il prof. Beretta dimostra che le molteplici teorie matematico-fisiche sviluppate negli ultimi decenni per descrivere a qualsiasi livello di dettaglio (macroscopico, mesoscopico, microscopico, quantistico, statistico, etc) la tendenza spontanea dei sistemi fisici ad evolvere verso stati con entropia crescente, presentino elementi strutturali comuni che possono essere raccolti sotto forma di un nuovo principio unificante, che si affianca all'indiscussa e altrettanto generale "seconda legge della termodinamica".

L'articolo fornisce anche una dimostrazione generale di come per gli stati prossimi all'equilibrio termodinamico la "quarta legge" si riduca, come è necessario, alla nota e indiscussa teoria lineare dei processi irreversibili formulata nel 1931 da Lars Onsager (premio Nobel per la chimica nel 1968 "per la scoperta delle relazioni di reciprocità che da lui prendono nome, fondamentali per lo studio della termodinamica dei processi irreversibili"). Per un'introduzione divulgativa sull'argomento è possibile ascoltare l'audio e visionare i lucidi di una conferenza intitolata "Freccia del tempo e gradiente dell'entropia" tenuta due anni fa dal prof. Beretta nell'aula magna di Ingegneria.

Coautore con il prof. Elias Gyftopoulos del MIT del testo "Thermodynamics. Foundations and Applications" pubblicato nella collana Dover, il prof. Beretta presiede il prestigioso comitato che assegna il Premio Internazionale per la Termodinamica intitolato a Ilya Prigogine (premio Nobel per la chimica nel 1977 "per i suoi contributi alla termodinamica del non equilibrio, in particolare la teoria delle strutture dissipative").

 

Lunedì, 30 Marzo, 2020