Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Prova di conoscenza della lingua italiana

A.A. 2020/21

La Prova di conoscenza di lingua italiana si tiene "a distanza" via Google Meet in data 31 agosto 2020, a partire delle ore 9:00. Sono iscritti d'ufficio i candidati non-UE residenti all'estero che hanno presentato domanda di visto per studio sul portale Universitaly indicando l'Università degli studi di Brescia e hanno scelto un corso di studi erogato in lingua Italiana.

 

Tutti i cittadini non comunitari che risiedono all'estero e chiedono l'ammissione a un corso di laurea/laurea magistrale/laurea magistrale a ciclo unico erogato in lingua italiana devono dimostrare di conoscere la lingua italiana, come previsto salvo i casi di esonero di cui alla circolare M.U.R. 16 giugno 2020.

Ai candidati viene richiesto un certificato di livello B2 o superiore emesso nell’ambito del sistema di qualità CLIQ (Certificazione Lingua Italiana di Qualità).

In caso non abbia ottenuto il certificato, il candidato deve sostenere con esito positivo una prova di lingua italiana che si svolge ogni anno presso l’università nei mesi di agosto o settembre: coloro che non superano tale esame non vengono ammessi al corso di studi scelto.

La prova non è richiesta se si domanda l'ammissione a un corso erogato in lingua inglese.
 

ESONERO DALLA PROVA

Per informazioni dettagliate sui casi di esonero dalla prova si rimanda alle Procedure del M.U.R.disponibili dal sito correlato. Tra i casi di esonero indicati nelle Procedure sono compresi: 

  • Diploma di scuola secondaria superiore di durata quadriennale o quinquennale conseguito presso le scuole italiane statali e paritarie all'estero
  • Diploma di lingua e cultura italiana ottenuto presso le Università per stranieri di Perugia e di Siena
  • titolo di scuola secondaria superiore emesso da una "scuola di frontiera" a gestione pubblica dove l'insegnamento è impartito in lingua italiana
  • titolo di scuola secondaria superiore della Repubblica di San Marino