Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER IL SOSTEGNO DI CREAZIONE E SVILUPPO DI CONTAMINATION LAB

Il Miur finanzia nuove proposte progettuali nell’ nell’ambito del PNR 2015-2020,  per il sostegno di creazione e sviluppo "Contamination Lab”.

Si tratta di un invito a presentare proposte progettuali che abbiano l’obiettivo di creare, sviluppare e potenziare un Contamination Lab (CLab) all’interno delle strutture di Ateneo (ogni università può presentare una sola domanda). I progetti potranno avere una durata massima di 36 mesi e un importo massimo finanziabile di 300 mila euro (disponibilità finanziaria complessiva pari a 5 milioni di euro).

L’Avviso prevede inoltre la costituzione di una rete nazionale dei Contamination Lab per un valore complessivo di 150 mila euro. Il Ministero interverrà a sostegno delle proposte selezionate nella misura del 100% dei costi ammissibili, al netto dei costi del personale di ruolo a tempo indeterminato.

 

 

Linea 1 – Contamination  Lab -  Oggetto e finalità dell'intervento

Il PNR (Piano Nazionale per la Ricerca) prevede un rafforzamento dell'investimento nei Contamination Lab (CLab), luoghi di contaminazione tra studenti universitari e dottorandi di discipline diverse.

I CLab sono luoghi di impulso della cultura dell'imprenditorialità e dell'innovazione, finalizzati alla promozione dell'interdisciplinarietà, di nuovi modelli di apprendimento e allo sviluppo di progetti di innovazione a vocazione imprenditoriale e sociale, in stretto raccordo con il territorio.

Il MIUR invita le Università a presentare proposte progettuali che abbiano l'obiettivo di creare, sviluppare e potenziare un Contamination Lab (CLab) all'interno delle Università italiane.

Ogni Università può presentare una sola domanda per la creazione o lo sviluppo e potenziamento di un proprio CLab.

Nella definizione dei Progetti i soggetti debbono indicare i partner esterni che collaboreranno allo sviluppo delle attività dei CLab, come descritto nelle Linee Guida.

Ogni progetto dovrà avere una durata massima di 36 mesi e ricevere un finanziamento massimo di Euro 300.000,00.

I progetti della linea 1 verranno valutati secondo i seguenti criteri:

  • caratteristiche e qualità della proposta;
  • contaminazione;
  • impatto.

 

Linea 2 – Creazione e sviluppo della rete dei CLab

Il MIUR intende sostenere la creazione e lo sviluppo di un'unica rete di CLab, intesa come "aggregatore di CLab".

La proposta di costituzione del CLab Network deve essere avanzata da una singola Università, che si configurerà come soggetto capofila delle funzioni di accompagnamento e coordinamento. La rete dovrà coinvolgere tutti gli Atenei che ospitano un CLab sul territorio nazionale.

Ogni Università può presentare una sola domanda per la creazione e sviluppo del CLab Network.

Il progetto di rete dovrà avere una durata di 36 mesi potrà ricevere un finanziamento massimo di Euro 150.000,00.

I progetti della linea 2 verranno valutati secondo i seguenti criteri:

  • aderenza della proposta ai principi definiti dalle Linee Guida;
  • strategia per facilitare lo scambio di informazioni, le connessioni e il trasferimento di buone pratiche tra CLab  (capitalizzare e amplificare il know how dei CLab;
  • qualità dei servizi offerti (diffusione della cultura imprenditoriale nei contesti universitari, workshop, eventi, laboratori e nuovi processi generati;
  • sostenibilità del progetto (congruità del costo proposto, capacità del progetto di essere economicamente sostenibile al termine del finanziamento pubblico);
  • strategia di comunicazione esterna per promuovere il lavoro dei CLab  e accrescere la riconoscibilità e l'identità del progetto nazionale;
  • strategia di monitoraggio dei progetti promossi all'interno del CLab e della loro effettiva capacità di perseguire gli obiettivi stabiliti;
  • proposta di governance della struttura del network e livello di inclusività della rete.

 

Su entrambe le linee d'intervento sono ammissibili i costi necessari per l'avvio, lo sviluppo, il potenziamento e la gestione dei progetti, come indicato nel Manuale di Rendicontazione.

Il MIUR interverrà a sostegno delle proposte selezionate nella misura del 100% dei costi ammissibili al netto dei costi di personale di ruolo a tempo indeterminato. Le risorse complessive messe a disposizione ammontano a Euro 5.000.000,00.

Le domande dovranno essere presentate tramite i servizi dello sportello telematico (http://clab.cineca.it), a partire dalle ore 12.00 del 20 dicembre 2016 fino alle ore 12.00 del 15 febbraio 2017, sulla base della modulistica presente sul sito.

In considerazione della possibilità di presentare una sola proposta per ogni linea di finanziamento, si chiede, per coloro che fossero interessati all’iniziativa, di inviare una lettera d’intenti al Magnifico Rettore entro la data del 15 gennaio 2017.