Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

BANDO SMART LIVING

La Regione Lombardia si è posta l’obiettivo di rispondere alle dinamiche evolutive dei settori produttivi e, in particolare, di rispondere alle dinamiche evolutive dei settori produttivi e, in particolare, a sostenere la qualificazione del sistema economico attraverso il consolidamento e la valorizzazione di “filiere eccellenti” che si configurino quali driver di sviluppo.

Il Bando “Smart Living” si propone, partendo da tale finalità generale, di sostenere progetti di Sviluppo e Innovazione realizzati da partenariati di imprese dei settori Edilizia, Legno Arredo Casa, Elettrodomestici e High-tech in collaborazione con il Sistema delle Università.

Sono ammissibili all’iniziativa progetti di sviluppo sperimentale e innovazione con effettive e comprovate ricadute nell’ambito della filiera “Smart Living”, con specifico riferimento ai settori sopra richiamati.

Le risorse messe a disposizione ammontano a Euro 15.000.000,00.

Le domande devono essere presentate da un partenariato composto da almeno 2 pmi e una grande impresa od Università.

La composizione del Partenariato deve rispettare i seguenti requisiti:

a) le PMI partecipanti al Partenariato devono sostenere cumulativamente almeno il 60% delle spese totali ammissibili del Progetto di S&I;

b) ciascun Partner deve sostenere almeno il 10% delle spese totali ammissibili del Progetto di S&I.

L’Agevolazione prevista dal Bando viene concessa nella forma di un contributo a fondo perduto.

E’ previsto un contributo massimo di 800 mila euro per aggregazione (minimo € 200.000), calcolato in base alle tipologie di spese ammissibili e alla dimensione di impresa. Per le PMI il contributo può raggiungere fino al 50% delle spese, per le grandi imprese e le università il 40%.

Sono ammesse spese di personale relative a ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati per la realizzazione del Progetto; sono inoltre ammesse spese generali forfettarie addizionali derivanti direttamente dal Progetto, per un massimo del 15% delle spese di personale di competenza di ciascun Partner.

 

La domanda di partecipazione  deve essere presentata esclusivamente per mezzo del Sistema informativo SiAge raggiungibile all’indirizzo www.siage.regione.lombardia.it a partire dalle ore 12.00 del giorno 1 febbraio 2017.

N.B.: l’istruttoria delle domande viene effettuata tramite una procedura a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Prima di presentare domanda di partecipazione al Bando, tutti i soggetti richiedenti che compongono il Partenariato devono:

a) registrarsi (fase di registrazione) al fine del rilascio delle credenziali di accesso al Sistema Informativo;

b) successivamente, provvedere all‘inserimento delle proprie informazioni (fase di profilazione) sul predetto sito;

c) attendere la validazione da parte del sistema di avvenuta corretta registrazione, prima di procedere alla presentazione della domanda.

La profilazione può essere effettuata in qualsiasi momento, indipendentemente dalla tempistica stabilita per la presentazione delle domande di partecipazione al Bando.

La procedura guidata per la presentazione delle domande sarà definita nel Manuale appositamente predisposto che verrà reso disponibile all’interno del Sistema informativo alla data di apertura del Bando.

Per quesiti attinenti alle modalità di presentazione delle domande di partecipazione al Bando è possibile scrivere a: smartliving@regione.lombardia.it

FAQ e  budget template sono disponibili in Alfresco.