Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

immagine

Oftalmologia

La Scuola di Specializzazione in Oftalmologia dell’Università degli Studi di Brescia forma specialisti che abbiano acquisito conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo dell’ottica fisiopatologica, della fisiopatologia oculare, della clinica, diagnosi e terapia medica,
parachirurgica e chirurgica oculistica.
Le attività formative professionalizzanti della Scuola si svolgono prevalentemente presso la U.O. Oculistica Universitaria dell’ASST Spedali Civili di Brescia, la quale comprende:
- n. 16 posti letto di degenza
- n. 2 posti letto per Day Hospital
- n. 10 poltrone per attività in bassa intensità chirurgica
- n. 2 sale operatorie
- n. 12 centri di fisiopatologia oculare
- n. 1 servizio di Ortottica
- n. 1 Aula Didattica
- n. 2 postazioni informatiche dedicate alla ricerca scientifica
La struttura sanitaria, sede della Scuola, è punto di riferimento per numerose patologie oftalmologiche (cataratta, glaucoma, malattie mediche e chirurgiche della corioretina, complicanze oculari da patologie sistemiche), determinando di conseguenza un potenziale formativo di
conoscenze teoriche e pratiche di alta qualità e quantità a favore del Medico Specializzando.
La peculiare posizione geografica della Scuola (al centro della Lombardia Orientale) determina per il Medico in formazione un contatto diretto anche con il territorio e la sua realtà assistenziale, favorendo il suo graduale ma rapido inserimento nell’ambito lavorativo al momento del
conseguimento del titolo di Specialista in Oftalmologia.

Denominazione in inglese: Graduate School in Ophthalmology – University of Brescia

SCHEDA DEL CORSO

Scuola di Specializzazione in Oftalmologia - Area Chirurgica - Classe delle CHIRURGIE DEL DISTRETTO TESTA E COLLO (D.I. 68/2015)

DURATA: 4 anni

DIRETTORE DELLA SCUOLA: Prof. FRANCESCO SEMERARO

DIPARTIMENTOSpecialità Medico-Chirurgiche, Scienze Radiologiche e Sanità Pubblica

SEDE: Brescia

ACCORDI INTRATENEO: Università degli Studi di Insubria

FREQUENZA: Obbligatoria. Lo specializzando potrà concorrere al diploma dopo aver completato le attività professionalizzanti.

SBOCCHI PROFESSIONALI: Servizio Sanitario Nazionale, Università, Ricerca, Libera professione

AMMISSIONE: Al concorso possono partecipare coloro che abbiano conseguito la laurea specialistica o magistrale in Medicina e Chirurgia (classe 46/S e classe LM-41) o Laurea del vecchio ordinamento in Medicina e Chirurgia e siano abilitati all’esercizio dell’attività professionale. Il requisito dell’abilitazione professionale deve essere conseguito entro il termine fissato per l’inizio delle attività didattiche, stabilito nel bando di ammissione.

LINK UTILI AGLI SPECIALIZZANDI: