Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Passaggio a corsi di studio ad accesso libero di Giurisprudenza

Gli studenti già iscritti presso questa Università che all'inizio di un anno accademico intendono interrompere gli studi in un corso di laurea per iscriversi ad un altro corso di laurea, sempre all'interno dell'Università di Brescia, possono effettuare un passaggio di corso.

Le procedure e le regole di passaggio da corsi ad accesso programmato verso corsi di studio ad accesso libero prevedono la presentazione di un modulo cartaceo unitamente a copia della carta di identità da consegnare presso l'Ufficio Immatricolazioni della Segreteria Studenti via S. Faustino 74/b - Brescia aperto dal lun al ven dall 9:30 - alle 11:30 .

Le procedure e le regole di passaggio da corsi ad accesso libero verso corsi ad accesso libero prevedono la procedura online di passaggio di corso  
Sono ad accesso libero i corsi di studio ai quali è possibile iscriversi senza dover superare prove a carattere selettivo.

 

COME RICHIEDERE UN PASSAGGIO DI CORSO

A partire dal 1 agosto 2020 sino al 15 ottobre 2020, gli studenti che sono in regola con i versamenti delle tasse universitarie possono chiedere il passaggio da un corso di studio ad un altro corso di studio  ad accesso libero.

Lo studente interessato:

  1. deve perfezionare, nella propria pagina on line, l’iscrizione all’anno accademico successivo del corso di studio di provenienza e pagare la prima rata delle tasse universitarie;
  2. soltanto dopo potrà eseguire, sempre nella propria pagina personale, la procedura on-line per i passaggi di corso, cliccando sulla voce Carriera e poi Passaggi di corso. Durante lo svolgimento della procedura l’interessato deve indicare il Corso di studio di destinazione, l’eventuale scelta del curriculum, la classe di laurea di appartenenza del corso. Al termine della procedura lo studente deve confermare e inoltrare la domanda, cliccando sui relativi pulsanti.
  3. deve infine stampare la domanda di passaggio, firmarla e poi caricarla (effettuare l’upload) nella propria pagina personale (in Carriera -> Allegati carriera), insieme alla copia di un documento d’identità personale e alla ricevuta del pagamento della prima rata d’iscrizione al nuovo anno accademico.

ATTENZIONE! Dal momento in cui INOLTRA  la domanda on line di passaggio di corso, lo studente NON può più sostenere esami del corso di studio di provenienza. Lo studente può considerarsi iscritto a tutti gli effetti al corso di destinazione. Tuttavia non potrà sostenere esami del nuovo corso di studi sino a quando l'organo accademico competente non avrà deliberato riguardo all'eventuale riconoscimento di esami della carriera pregressa, all'anno di ammissione e al piano di studi assegnato.

DOMANDA ABBREVIAZIONE

Coloro che effettuano il passaggio ad un corso di studio del Dipartimento di Giurisprudenza (Corso di Laurea triennale in Consulente del Lavoro e Giurista d'Impresa e/o Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza) e che intendono richiedere il riconoscimento di esami sostenuti nel corso di provenienza, sono tenuti a compilare e allegare nella pagina personale on line (in Carriera -> Allegati carriera) anche il prospetto di riconoscimento degli esami di seguito indicato in ragione del corso di studio di provenienza: 

a) studenti iscritti ai corsi di laurea del Dipartimento di Economia e Management, ai corsi di laurea dei Dipartimenti di Ingegneria o ai corsi di laurea dei Dipartimenti dell'Area Medica  - allegare il modulo scaricabile al seguente link: modulo MSAS-7.08.10 

b) studenti che chiedono il passaggio tra i corsi di laurea del Dipartimento di Giurisprudenza - allegare il modulo scaricabile al seguente link: Modulo Riconoscimento esami carriere univ. pregresse interne al Dip.to Giurisprudenza.

Come allegati di questa pagina sono pubblicate le norme del Dipartimento di Giurisprudenza per il riconoscimento di esami sostenuti in precedenti carriere universitarie.

CORSI DI LAUREA MAGISTRALI

Le procedure sopra descritte non riguardano i passaggi ai Corsi di laurea magistrale di Giurisprudenza, Economia e di Ingegneria (corsi di laurea biennali), per i quali è invece prevista una preventiva pre-valutazione dei requisiti curriculari e di personale preparazione.