Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Esami di Laurea, modulistica e scadenze - Economia

Iscrizione sotto condizione di laurea

E' disponibile nella pagina personale solo per lo studente iscritto all’ultimo anno del proprio corso di studio la procedura Domanda di Laurea on line (in Menù Laurea > Conseguimento Titolo) composta da due fasi:

1^ fase  Inserimento del titolo tesi e del docente Relatore (titolo precedentemente concordato con il Relatore)

2^ fase  Inserimento della domanda di laurea

Le fasi sono spiegate nel dettaglio nella "Guida Studente" e a cui si rimanda alla pagina Procedura Domanda di Laurea Online.

N.B. Per usufruire della presentazione della tesi in power point o in pdf durante la sessione di laurea seguire le istruzioni disponibili nei "Siti correlati".

Gli studenti dei corsi triennali presentano on line sia la domanda di laurea che il titolo tesi nello stesso momento, in quanto i Regolamenti per le lauree triennali non prevedono dei mesi minimi di deposito del titolo tesi.

Gli studenti dei corsi magistrali presentano on line prima il titolo tesi (entro i termini previsti dagli specifici Regolamenti di laurea) e successivamente presentano, sempre on line, la domanda di laurea.

IMPORTANTE: gli studenti che hanno già consegnato in Segreteria studenti, in forma cartacea, il titolo tesi, dovranno passare direttamente alla fase 2 cioè ad inserire la domanda di laurea. Il titolo in forma cartacea rimane valido. Non è necessario un nuovo inserimento on line.

Prima di procedere con l’inserimento della domanda di laurea on line è necessario:
  • verificare/aggiornare i dati anagrafici (indirizzo di residenza, di recapito, indirizzo e-mail, codice IBAN, numero di telefono) dal Menù Home > Anagrafica della propria pagina personale. Le future comunicazioni da parte dell'Università avverranno all'ultimo recapito indicato dallo studente. Studenti e laureati sono dunque invitati, in caso di variazioni, ad aggiornare tempestivamente il recapito indicato nella pagina personale;

  • aver presentato il titolo della tesi, concordato con il Docente Relatore, entro il termine previsto dal Regolamento del corso (tranne per gli studenti dei corsi triennali) almeno 4 mesi prima dell’inizio dell’appello di laurea. 
    Per gli studenti iscritti a corsi triennali 
    (ex DM 509/99 e DM 270/04), la presentazione del titolo della testi è contestuale alla domanda di laurea.

  • Il titolo sarà assegnato on line dal Docente Relatore;

  • avere compilato il Questionario Alma Laurea dalla propria pagina studente Menù Laurea > Almalaurea;

  • aver acquisito tutti i crediti previsti dall'ordinamento didattico, entro la scadenza indicata nel Calendario Lauree;

  • essere in regola col pagamento di tutte le tasse e contributi (verificare la propria posizione contributiva nella pagina personale in Home > Pagamenti) compreso eventuale mora.

Sessione straordinaria (appello di laurea Primavera 2019) e pagamento tasse:

Gli studenti iscritti all’appello di laurea straordinario, che non riescono a laurearsi entro la sessione primaverile 2019 come a.a. 2017/2018, dovranno iscriversi all’a.a. 2018/2019 e pagare tutte le rate (I, II e III rata) dovute per l’anno, anche se in debito solo dell’esame finale.

Consegna documenti validi ai fini dell’attribuzione di punteggi aggiuntivi

Ai fini dell’attribuzione in seduta di laurea dei punteggi aggiuntivi deliberati dai rispettivi Consigli di Corso di Studio, i laureandi devono consegnare, se non ancora fatto, la documentazione allo sportello della UOC Segreteria Studenti (Via S. Faustino 74/B) entro la stessa scadenza prevista per il caricamento del file della tesi in modo che possa essere inviata in tempo utile alla Commissione di laurea.

Esame di stato

I laureandi/laureati intenzionati ad iscriversi alla prima o alla seconda sessione dell' Esame di Stato di abilitazione professionale, dovranno obbligatoriamente presentare domanda di iscrizione ON LINE, seguendo le indicazioni riportate nel Bando scaricabile dalla pagina "Esami di Stato". Il Bando viene pubblicato in seguito all'emanazione dell'Ordinanza Ministeriale che riporta le scadenze relative alla prima e alla seconda sessione dell'anno solare.