Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Studenti internazionali - Tasse contributi ed esoneri

CITTADINI UE

I cittadini UE Sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti con cittadinanza italiana.  Possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza:
- se hanno redditi e patrimoni in Paesi diversi dall’Italia devono presentare entro il 31 dicembre 2020 richiesta di ISEE PARIFICATO per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato;
- se hanno redditi e patrimoni in Italia devono presentare entro il 31 dicembre 2020 richiesta di ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio in un qualunque centro CAF oppure online sul sito INPS.

 

CITTADINI UE E NON-UE con status di rifugiato o protezione sussidiaria

Gli studenti con status di rifugiato o protezione sussidiaria sono esentati dalla contribuzione universitaria: devono pagare la tassa regionale (140,00 euro) e l'imposta di bollo (euro 16,00) al momento dell'immatricolazione / del rinnovo iscrizione.

 

CITTADINI NON-UE CON PERMESSO DI SOGGIORNO PER LAVORO / FAMIGLIA / MOTIVI RELIGIOSI / MOTIVI SPECIALI

Sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti con cittadinanza italiana.  Possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza: devono presentare entro il 31 dicembre 2020 richiesta di ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio in un qualunque centro CAF oppure online sul sito INPS.

 

CITTADINI NON-UE con visto / permesso di soggiorno per studio

Sono collocati in una delle fasce contributive indicate nella Tabella, in base al Paese di Provenienza e al corso di studio di iscrizione.   

Gli studenti provenienti da paesi a basso-medio reddito possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza: essi devono presentare richiesta di ISEE parificato presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato.

 

PAESE DI PROVENIENZA CONTRIBUZIONE Dettagli

Studenti non-UE con visto/permesso per studio (a prescindere dal paese di origine) che sono vincitori di

  • borse internazionali UniBs (LMINT e STAR)
  • borse internazionali finanziate da organizzazioni pubbliche, da un Ministero Italiano o dal Governo Italiano (AICS, IYT)
€ 156 (tassa regionale per il diritto allo studio e imposta di bollo) Sono esentati dalla contribuzione universitaria (seconda e terza rata). Non devono presentare dichiarazione ISEE PARIFICATO presso i CAF/CAAF convenzionati
Studenti non-UE con visto/permesso per studio (a prescindere dal paese di origine) che sono vincitori di borsa di studio regionale € 156 (tassa regionale per il diritto allo studio e imposta di bollo) Sono esentati dalla contribuzione universitaria (seconda e terza rata).

Studenti non-UE con un visto/permesso per studio, provenienti da Paesi particolarmente poveri e in Via di Sviluppo  (definiti dal Decreto annuale ministeriale)

€ 156 (tassa regionale per il diritto allo studio e imposta di bollo) Sono esentati dalla contribuzione universitaria (seconda e terza rata). Non devono presentare dichiarazione ISEE PARIFICATO presso i CAF/CAAF convenzionati

Studenti extraUE con un visto /permesso per motivi di studio, provenienti da Paesi a basso-medio reddito (definiti dalla World Bank) 

€ 1.000 (compresa la tassa regionale per il diritto allo studio e l’imposta di bollo) per tutti i corsi di studio Per ottenere una riduzione sulla contribuzione universitaria devono richiedere entro il 31 dicembre 2020 l'ISEE PARIFICATO presso un CAF/CAAF convenzionato

Studenti provenienti da altri Paesi, non vincitori di borse di studio

 

Contribuzione massima equivalente a quella prevista per i cittadini italiani Per ottenere una riduzione sulla contribuzione universitaria devono richiedere entro il 31 dicembre 2020 l'ISEE PARIFICATO presso un CAF/CAAF convenzionato

 

Gli studenti internazionali con cittadinanza extraUE sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti italiani e comunitari se:
a) il proprio nucleo familiare ha il domicilio fiscale in Italia da almeno 2 anni (art. 58 del DPR 600/73) con riferimento alle dichiarazioni dei redditi dei due anni precedenti a quello della richiesta del beneficio;   
​b) ai sensi della direttiva 2004/38/CE, gli studenti sono familiari di cittadini italiani o UE
c) ai sensi della direttiva 2003/109/CE, gli studenti sono familiari di soggiornanti di lungo periodo. 
 

DOCUMENTI RICHIESTI PER ISEE PARIFICATO

Per il solo anno 2020 e per i cittadini nonUE con visto per studio sono state introdotte le seguenti disposizioni, approvate con D.R. n. 681 del 2 Ottobre 2020:

Si autorizzano gli studenti con visto per studio e con nuclei famigliari residenti in aree non-UE, dove le condizioni dei pubblici servizi, degli spostamenti, del lavoro e della sicurezza personale nonché l’operatività delle Rappresentanze diplomatiche italiane sono gravemente compromesse in conseguenza della crisi sanitaria COVID 19 e/o del perdurare di disordini civili e di operazioni militari:
 
  • a presentare, ai fini dell’emissione dell’ISEE PARIFICATO 2020 da parte dei CAAF convenzionati con l’Ateneo, la documentazione inerente le condizioni economiche famigliari rilasciata in lingua inglese in sede locale, senza obbligo di legalizzazione e traduzione in lingua italiana ad opera delle Rappresentanze diplomatiche italiane
 
  • a ottenere dichiarazione ISEE PARIFICATO 2020 entro il 26 febbraio 2021 al solo fine di richiedere la riduzione della contribuzione universitaria
 
Si elencano i paesi che ricadono nelle predette condizioni critiche, come da informazioni rese disponibili dall’Organizzazione mondiale della sanità e dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale: Argentina; Bangladesh; Bielorussia; Brasile; Cile; Colombia; Federazione Russa; Filippine; India; Indonesia; Iran; Iraq; Libano; Lituania; Marocco; Messico; Perù; Siria; Stati dell’Africa subsahariana; Ucraina.
 
Gli studenti con visto per studio, i cui nuclei famigliari risiedono in paesi non-UE non inclusi nel presente elenco, potranno beneficiare delle citate procedure semplificate autocertificando la presenza delle criticità sopra indicate nell’area di provenienza.
 

 

Per l'ISEE PARIFICATO occorre recarsi presso un CAF convenzionato a.a. 2020/21, muniti della seguente documentazione:

  • codice fiscale del richiedente;
  • carta di identità o passaporto, in corso di validità;
  • documento attestante la composizione della famiglia;
  • reddito dell'anno solare 2019;
  • eventuale attestato di disoccupazione di ciascun componente la famiglia;
  • eventuali redditi e/o patrimoni detenuti in Italia;
  • dichiarazione dei fabbricati posseduti dalla famiglia nel Paese d’origine con l'indicazione dei metri quadrati;
  • attestazione del patrimonio mobiliare posseduto dalla famiglia al 31/12/2019.

 

PRESENTAZIONE TARDIVA ISEE / ISEE PARIFICATO

La scadenza per la presentazione della dichiarazione ISEE è il 31 dicembre 2020.

Le scadenze per presentare l'ISEE PARIFICATO sono:

  • 31 dicembre 2020 per i cittadini UE e nonUE equiparati
  • 26 febbraio 2021 per i cittadini nonUE con visto per studio in Italia che ricadono nelle condizioni mezionate dal D.R. 681 del 2 ottobre 2020.

E' ammessa la consegna in ritardo sino al 15 giugno 2021, con il pagamento della penale di euro 250,00.

 

CONTATTI PER INFORMAZIONI

- tasse e contributi, riduzioni, dichiarazione ISEE / ISEE PARIFICATO:  ufficiotasse-info@unibs.it
 

- borse di studio regionali, servizi di alloggio e mensa:  bandoservizi@unibs.it
 

- borse internazionali UniBs (STAR, LMINT): internationalscholarships@unibs.it
 

- borse finanziate dal Governo italiano (IYT, AICS) o da istituzioni private (CRUI):  bandoservizi@unibs.it