Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Orientamento in entrata e test d’ingresso - Studenti con disabilità

Orientamento in entrata e test d’ingresso - Studenti con disabilità

Orientamento:

  • Orientamento nella scelta del corso di studi, attraverso incontri con i docenti della Commissione Ateneo Disabilità previo appuntamento da richiedere al'indirizzo mail capd@unibs.it.
  • Incontri personalizzati con lo Sportello di Orientamento Formativo in Ingresso di Ateneo (S.O.F.I.A.), previo appuntamento da richiedere alla U.O.C. Orientamento (orientamento@unibs.it) e alla U.O.C. Inclusione e Partecipazione (capd@unibs.it).
  • Aiuto nella compilazione delle pratiche burocratiche (servizio da richiedere all'indirizzo capd@unibs.it).

 

Prove d’Ammissione a tutti i Corsi di Laurea

Per quanto riguarda i Concorsi d'Ammissione per l'A.A. 19-20 a tutti i Corsi di Laurea dell'Ateneo ci si atterrà al Decreto Ministeriale in vigore per l'Anno Accademico di riferimento.

Al momento è in vigore il D.M. 277del 28-03-2019 valido per l'A.A. 2019-2020:

Come previsto dal Decreto Ministeriale 277 del 28 Marzo 2019 Decreto ministeriale che definisce le modalità e i contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico in lingua italiana ad accesso programmato nazionale a.a. 2019/2020:

Articolo 11 (Candidati con disabilità e candidati con diagnosi di DSA)

1. Le prove di cui al presente decreto sono organizzate dagli Atenei tenendo conto delle singole esigenze dei candidati con disabilità, a norma dell'articolo 16 della legge n. 104/1992 nonché dei candidati con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA) di cui alla legge n. 170/2010.

2. I candidati con certificato di invalidità, con certificazione di cui alla legge n. 104 del 1992 o con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA) di cui alla legge n. 170 del 2010 possono beneficiare, nello svolgimento della prova, di appositi ausili o misure compensative, nonché di tempi aggiuntivi facendone apposita richiesta secondo le modalità previste nel bando di ateneo.

3. L’Ateneo presso il quale il candidato si recherà per lo svolgimento della prova provvederà alle necessità correlate alla richiesta formulata, adottando tutte le misure necessarie a far fronte alle singole esigenze manifestate dai candidati, tenendo anche conto di quanto specificato nei punti che seguono:

a) il candidato con certificato di invalidità o con certificazione di cui alla legge n. 104 del 1992, dovrà tempestivamente presentare all’Ateneo, ai fini dell'organizzazione della prova, la certificazione – in originale o in copia autenticata in carta semplice – rilasciata dalla commissione medica competente per territorio comprovante il tipo di invalidità e/o ed il grado di handicap riconosciuto. Il candidato ha diritto ad un tempo aggiuntivo non eccedente il 50% in più rispetto a quello previsto per lo svolgimento delle prove previste dai precedenti articoli 2, 3, 4, 5, 6 e 7.

4. I candidati con disabilità o con DSA residenti in paesi esteri, che intendano usufruire delle misure di cui ai commi precedenti, devono presentare la certificazione attestante lo stato di disabilità o di DSA rilasciata nel paese di residenza, accompagnata da una traduzione giurata in lingua italiana o in lingua inglese. Gli organi di ateneo incaricati di esaminare le certificazioni di cui ai commi precedenti accertano che la documentazione straniera attesti una condizione di disabilità o di disturbo specifico dell’apprendimento riconosciuta dalla normativa italiana.

Iscrizione Online ai concorsi

Nel corso della procedura on-line di iscrizione al concorso è obbligatorio allegare la documentazione certificativa in corso di validità utilizzando l’apposita voce “Dichiarazione Invalidità” disponibile all’interno della pagina “Segreteria”.

L’intera procedura di cui sopra deve essere completata inderogabilmente sette giorni prima della data del singolo concorso, pena l’impossibilità di usufruire delle misure indicate.

Nella fase d'iscrizione è obbligatorio compilare il Campo Ausili indicando ciò di cui si necessita in occasione del Concorso d'Ammissione, scegliendo quanto previsto dalla propria certificazione in corso di validità e in funzione di quanto è ritenuto ammissibile dal D.M. 277/2019.

N.B. E' obbligatorio compilare il campo ausili anche qualora non si necessiti di supporto, in questo caso è necessario indicare "nessun ausilio richiesto".

 

Ulteriori dettagli relativi a tale specifica procedura sono disponibili consultando la guida on-line al seguente link:

Guida registrazione studente e iscrizione al concorso

 

Per ulteriori informazioni sugli ausili ammissibili e sulla documentazione da allegare è possibile contattare l’Ufficio per l’Inclusione e Partecipazione dell’Università degli Studi di Brescia all’indirizzo e-mail capd@unibs.it

La conferma dell’ammissibilità della richiesta e la specifica degli ausili concessi, a seguito di valutazione delle competenti strutture accademiche, verrà comunicata in tempo utile direttamente al candidato dall’Ufficio per l’Inclusione e Partecipazione unicamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo e-mail segnalato nella fase di iscrizione on-line al concorso. 

Prova d’Ammissione ad Accesso Libero TOLC-I per i Corsi di Laurea Triennale dell'Area d'Ingegneria:

Per l'accesso ai Corsi di Laurea Triennale in Ingegneria è necessario sostenere una Prova attitudinale informatizzata obbligatoria denominata TOLC-I. 

I candidati che non conseguono nelle prove anticipate un punteggio maggiore o uguale a 18  su 50 (esclusi i quesiti relativi alla conoscenza della lingua Inglese) potranno rifare il TOLC-I (non più di una volta al mese).

Per maggiori dettagli sulle date e sul regolamento consultare lo specifico Bando d'Ammissione ai Corsi di Laurea Triennale in Ingegneria al seguente link: TOLC-I Unibs

A settembre, tutti coloro che conseguiranno un punteggio inferiore a 18 punti su 50 punti totali, potranno comunque immatricolarsi ai Corsi di Laurea Triennale in Ingegneria, ma dovranno colmare, entro Dicembre del Primo Anno d'immatricolazione, gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).

Il TOLC-I, scelto dall'Università degli Studi di Brescia è composto da 50 quesiti suddivisi in 4 sezioni. Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova è di 2 ore e 5 minuti.

Ogni sezione del test ha una durata massima prefissata: lo studente può utilizzare tutto il tempo assegnato a ciascuna sezione o chiuderla in anticipo perdendo il tempo residuo di quella specifica sezione. Per passare alla sezione successiva prima dello scadere del tempo, lo studente deve selezionare la linguetta della sezione successiva: viene mostrata una mascherina in cui si ricorda che non sarà più possibile tornare alla sezione precedente né recuperare il tempo residuo.

Le sezioni hanno un numero predeterminato di quesiti e ciascuna sezione ha un tempo prestabilito, ovvero:

  1. Matematica: 20 quesiti per rispondere ai quali sono assegnati 50 minuti.
  2. Logica: 10 quesiti per rispondere ai quali sono assegnati 20 minuti.
  3. Scienze: 10 quesiti per rispondere ai quali sono assegnati 20 minuti.
  4. Comprensione Verbale: 10 quesiti relativi a un brano per rispondere ai quali sono assegnati 20 minuti.

Ogni quesito è a risposta multipla e presenta 5 possibili risposte, di cui una sola è corretta.

Viene attribuito 1 punto per ogni risposta esatta,  0 punti per ogni risposta non data, -0,25 punti per ogni risposta sbagliata (i quesiti per la valutazione della lingua Inglese non prevedono penalizzazioni nel caso di risposte sbagliate).

La parte d’inglese (30 quesiti in 15 minuti) non è obbligatoria per accedere ai Corsi di Laurea del nostro Ateneo che si avvalgono del TOLC-I come metodo di valutazione (Lauree Triennali dell'Area d'Ingegneria) e non è presa in considerazione ai fini del calcolo del punteggio finale.

Lo studente dovrà segnalare la sua situazione di Disabilità al momento dell'iscrizione on-line direttamente sul sito del CISIA www.cisiaonline.it allegando la sua Certificazione in corso di validità (II riferimento temporale di validità della certificazione coincide con la data del Concorso d'Ammissione). In questa fase vanni indicate le richieste di adattamento. Lo studente sarà contattato direttamente dalla U.O.C. Inclusione e Partecipazione dell’Università degli Studi di Brescia al fine di fornire informazioni di tipo logistico e pratico.

Per qualsiasi informazione contattare il personale della U.O.C. Inclusione e Partecipazione all'indirizzo capd@unibs.it.

Gli studenti con Disabilità che abbiamo fatto opportuna richiesta al momento dell'iscrizione e che abbiamo allegato il loro certificato  possono usufruire di:

  • Tempo Supplementare fino ad un massimo del 50% del tempo previsto per l'esame
  • Tutor di supporto per la lettura e per la scrittura
  • Ingrandimento a video della prova.