Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Studenti

Scopri il Corso di Studio

Nell'a.a. 2019/2020 è erogato solo il primo anno di corso.

SCHEDA DEL CORSO DI LAUREA IN TECNICHE DELL'EDILIZIA

Tipo di corso di studio: Laurea triennale

DipartimentoIngegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e di Matematica

Classe di laurea: L-23 - Classe delle lauree in Scienze e tecniche per l'edilizia

Durata in anni:  3

Crediti: 180

Posti disponibili (programmazione locale): 50

Sede: BRESCIA

Indirizzo: Campus di Ingegneria, via Branze 43, Brescia   (Gmaps)

Requisiti per l'accesso: Diploma di scuola secondaria di secondo grado, o di altro titolo acquisito all'estero riconosciuto idoneo

Tipo di accesso: Prova selettiva

Lingua: Italiano

Metodo di insegnamento: Tradizionale (lezioni in aula, esercitazioni e laboratori, seminari, visite tecniche)

Tirocinio: per le attività di tirocinio sono state stipulate convenzioni con il Collegio dei Geometri e con il Collegio dei Costruttori della Provincia di Brescia.

Denominazione in lingua inglese: Techniques of building

Obiettivi formativi specifici:

Il corso di laurea intende formare una figura tecnico-professionale qualificata, in grado di rispondere alle richieste espresse dal settore occupazionale dell'edilizia, nell'ambito sia di organismi complessi quali imprese, società di ingegneria e pubbliche amministrazioni, sia dell'esercizio della libera professione. Sulla base del profilo previsto e delle funzioni delineate, in aggiunta agli obiettivi formativi qualificanti della classe L-23, si individuano i seguenti obiettivi formativi specifici:

  • conoscere i metodi di rappresentazione tecnica e le tecniche di progettazione assistita dal calcolatore (Computer-Added Design, CAD);
  • conoscere i metodi per l'ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite aiuto di codici (Building Information Modelling, BIM);
  • conoscere il processo edilizio e l'organizzazione del lavoro nel settore delle costruzioni, con particolare riferimento all'implementazione di sistemi di pianificazione e gestione della sicurezza;
  • conoscere i principali strumenti e metodi operativi utilizzati nell'ambito del rilevamento e della topografia nel settore dell'ingegneria civile: acquisizione delle misure, trattamento delle osservazioni, compensazione dati e loro rappresentazione;
  • conoscere i sistemi di trasmissione e conversione dell'energia e le problematiche di sostenibilità energetica;
  • conoscere gli elementi basilari del diritto amministrativo;
  • conoscere i principali criteri e procedimenti di stima di costi, prezzi e saggi di rendimento di immobili e terreni;
  • conoscere le procedure e le modalità di presentazione di pratiche catastali;
  • conoscere le procedure e le modalità di presentazione di pratiche edilizie base;
  • conoscere il quadro legislativo in materia di governo dell'ambiente, dell'edilizia, del territorio e i principali strumenti di pianificazione/valutazione/attuazione previsti dalla normativa vigente;
  • conoscere i principali approcci logici per le scelte formali nello sviluppo di un progetto architettonico
  • conoscere le tecniche di gestione ed organizzazione di un cantiere edilizio e dei processi costruttivi.
     
Sbocchi professionali

Il laureato in questo corso potrà svolgere la sua professione in diversi ambiti lavorativi. Il percorso formativo fornisce una solida preparazione per svolgere:

  • la libera professione in forma individuale o associata riguardante attività di supporto alla progettazione di opere civili ed edili, di supporto alla direzione e/o assistenza ai lavori in cantiere, di supporto alle imprese, rilevamento e restituzione documentale di immobili, redazione di procedure catastali (terreni e fabbricati), stime e perizie di manufatti e opere, raccolta ed elaborazione di dati immobiliari e di mercato;
  • l'impiego in enti pubblici e privati preposti alla costruzione e alla gestione di opere civili e del territorio (ad esempio amministrazioni pubbliche, società concessionarie, società di gestione);
  • l'impiego in studi professionali ed uffici tecnici di ditte e imprese operanti nel campo dell'edilizia e delle infrastrutture;
  • l'impiego in organizzazioni che affrontano tematiche specialistiche relative alla risoluzione di problemi tecnici, normativi, economici ed amministrativi, a scala tanto edilizia quanto territoriale, quali ad esempio aziende che si occupano di prevenzione, analisi di rischio e sicurezza, prevenzione incendi, certificazioni e misure di prestazioni, anche energetiche.

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT):

  • Tecnici delle costruzioni civili e professioni assimilate - (3.1.3.5.0)

Il Corso essendo istituito ai sensi del D.M. 6 del 7 gennaio 2019 di sperimentazione sulle lauree professionalizzanti, qualora previsto dagli ordinamenti legislativi vigenti, potrà consentire l'accesso diretto alla abilitazione all'esercizio della professione di geometra.