Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro

immagine

Il Corso di Laurea triennale in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, abilitante alla Professione Sanitaria di Tecnico della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, fornisce una solida preparazione di base e specifica per svolgere con autonomia tecnico-professionale l'esercizio della professione consistente in attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale, nei luoghi di vita e di lavoro, degli alimenti, di igiene e sanità pubblica e veterinaria ed è propedeutico per frequenze a Corsi di Laurea Magistrale e Master.

PERCHÉ STUDIARE TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO ALL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA?
  • Il Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell'Ambiente e nei Luoghi di Lavoro (TPALL) forma operatori in grado di svolgere attività di prevenzione, verifica e controllo in materia di igiene e sicurezza ambientale nei luoghi di vita e di lavoro, igiene e sicurezza degli alimenti, igiene e sanità pubblica e veterinaria.

  • La Laurea in TPALL abilita alla professione sanitaria di Tecnico della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro e permette di scegliere tra diversi sbocchi professionali. Il laureato, infatti, può svolgere la propria attività professionale sia in strutture pubbliche, come dipendente del Servizio Sanitario Nazionale, presso tutti i servizi di prevenzione, controllo e vigilanza previsti dalla Normativa vigente, sia in strutture private, come dipendente nei Servizi di Prevenzione e Protezione e servizi interni di Qualità e Sicurezza Alimentare e/o Ambientale, o come libero-professionista, per consulenza, assistenza e formazione in materia di igiene e sicurezza alimentare, ambientale e del lavoro.

  • Il laureato che opera nei servizi pubblici con compiti ispettivi e di vigilanza è, relativamente alle sue attribuzioni, Ufficiale di Polizia Giudiziaria, e svolge attività di controllo nelle materie di competenza, nonché attività istruttoria finalizzata al rilascio di autorizzazioni, nulla-osta e pareri tecnico-sanitari per le attività soggette a verifica.