Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

Avviamento alla professione

Sbocchi professionali

I laureati TRMIR sono abilitati all'esercizio della professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (TSRM), dopo essersi iscritti all'Ordine Professionale,  in quanto hanno sostenuto l'Esame di Stato in concomitanza alla dissertazione della Laurea. Essi svolgono, in conformità a quanto disposto dalla Legge 31 gennaio 1983, n. 25, in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica tutti gli interventi che richiedono l'uso di sorgenti di radiazioni ionizzanti, sia artificiali che naturali, di energie termiche, di risonanza magnetica nonché gli interventi per la protezionistica fisica o dosimetrica.

I laureati in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia possono essere assunti sia in ambito pubblico che privato con contratti a tempo determinato o indeterminato o come libero professionisti.

In ambito sanitario in Radiologia Convenzionale, Mammografia, Computer Tomography (cosiddetta TAC), Risonanza Magnetica, Medicina Nucleare, Radioterapia  e Fisica Sanitaria. Possono inoltre essere impiegati nell'uso di radiazioni ionizzanti nell'industria (ad es. per il controllo con RX delle saldature di grandi dimensioni), nel controllo con l'uso di RX negli aereoporti o alle frontiere, nell'arte per lo studio di autenticità e sovrapposizioni pittoriche, nell'archeologia per lo studio dei reperti umani.

I dati sull'occupazione dei laureati in TRMIR sono consultabili alla pagina Statistic​he sulle indagini occupazion​ali dei laureati