Transizione energetica e sistemi produttivi sostenibili

Copertina PhD Transizione energetica e sostenibilità dei sistemi di produzione

Corso di Dottorato

Durata: 3 anni

Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale

Coordinatore Proponente: Prof.ssa Marialuisa Volta

 

Sono aperte le candidature al XXXVIII ciclo, a.a. 2022/2023: leggi qui il bando di ammissione!

Obiettivi formativi

Il Corso di Dottorato viene proposto in continuità con il curriculum Transizione Energetica della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica e con la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, erogati dal Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale.

La transizione energetica e la sostenibilità dei processi produttivi sono temi centrali della seconda Missione del PNRR (Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica) il cui scopo è assicurare la transizione equa e inclusiva verso una società a impatto ambientale pari a zero.
Il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi sono stati inoltre introdotti tra i diritti costituzionali con cui si garantisce il benessere per i cittadini di oggi e per le future generazioni.

Il corso di dottorato propone un programma interdisciplinare che unisce i settori dell'ingegneria, dell’economia e del diritto per la formazione di ricercatori e figure professionali in grado di gestire progetti di ricerca e di sviluppo in ambiti di forte interesse industriale, per la transizione energetica e per la sostenibilità dei sistemi produttivi.

Il dottorato si struttura in due curricula:
Il curriculum in Transizione Energetica forma le competenze per la ricerca sulla produzione, l’accumulo, la distribuzione e l’utilizzo dell’energia in ambito industriale, terziario e civile, il recupero di energia e sviluppo di nuovi materiali e modelli per la definizione di strategie energetiche.
Il curriculum Sistemi produttivi sostenibili forma le competenze necessarie alla progettazione e alla gestione di prodotti e di processi sostenibili, al recupero, alla valorizzazione, allo sviluppo di materiali finalizzati alla riduzione il consumo di materia prima e le impronte di carbonio ed ambientale.
  

Sbocchi occupazionali

I dottori di ricerca possiedono le competenze tematiche e metodologiche per

(1) gestire e coordinare di attività di ricerca e sviluppo multidisciplinare in ambito industriale e accademico,

(2) coordinare progetti di ricerca incentivati dalla legislazione o da enti pubblici nazionali e europei,

(3) gestire l'innovazione tecnologica in settori quali:
- le energie rinnovabili e vettori energetici (idrogeno, biometano, e-fuels)
- i sistemi e processi di conversione della energia
- lo stoccaggio (batterie, …), distribuzione (smart grids …), utilizzo dell’energia (industria, mobilità, …)
- il risparmio energetico e l’efficienza energetica nell’industria, nel terziario e nel settore degli edifici;
- la decarbonizzazione della produzione e dell’uso di energia, cattura e stoccaggio della CO2
- le politiche energetiche e gestione dei processi di transizione
- eco-design (aumento efficienza e riduzione consumi ed emissioni in esercizio, ad esempio attraverso light weighting e conversione da ICE a BEV, manutenzione, riciclabilità, industrial processes)
- manifattura avanzata e sostenibile
- l’automazione avanzata e intelligente
- la simbiosi industriale
- supply chain management
- la norma a supporto dell’economia circolare
- la gestione e il recupero delle materie prime.

Requisiti di accesso

Il Dottorato di Ricerca (PhD Programme) è un corso di studi di III livello, cui si accede con un titolo di studio di II livello (Laurea Magistrale o Specialistica ovvero titolo rilasciato ai sensi dell’ordinamento previgente al DM 509/99, modificato dal DM 270/2004 – c.d. vecchio ordinamento – o analogo titolo accademico conseguito all’estero considerato equivalente per durata, livello e ambito disciplinare).

Alla conclusione del percorso formativo e di ricerca, a seguito del superamento dell’esame finale, si consegue il titolo di Dottore di Ricerca (“Dott. Ric.” o “Ph.D").

 

Il Bando di ammissione ai corsi di Dottorato di Ricerca XXXVIII ciclo, a.a. 2021/2022 si aprirà, come di consueto, verso la metà del mese di giugno 2022.

Composizione del Collegio Docenti

Curricula e tematiche di ricerca

Scopri ed esplora ognuno dei Curricula che compongono l'offerta formativa del corso di Dottorato di Ricerca in Transizione energetica e sostenibilità dei sistemi di produzione. 

Ultimo aggiornamento il: 11/07/2022