Tasse studenti internazionali

Prestiti

Cittadini UE

I cittadini UE Sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti con cittadinanza italiana. Possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza:

  • se hanno redditi e patrimoni in Paesi diversi dall’Italia devono presentare richiesta di ISEE parificato per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato
     
  • se hanno redditi e patrimoni in Italia devono presentare richiesta di ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio in un qualunque centro CAF oppure online sul sito INPS.

Cittadini UE e non-UE con status di rifugiato o protezione sussidiaria

Gli studenti con status di rifugiato o protezione sussidiaria sono esentati dalla contribuzione universitaria: pagano la tassa regionale e l'imposta di bollo al momento dell'immatricolazione / del rinnovo iscrizione.

Cittadini non-UE con permesso di soggiorno per lavoro / famiglia / motivi religiosi / motivi speciali

I citatdini non-UE equiparati sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti con cittadinanza italiana. Possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza, presentando richiesta di ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio in un qualunque centro CAF oppure online sul sito INPS.

Cittadini non-UE con visto / permesso di soggiorno per studio

I cittadini non-UE con permesso per motivi di studio sono collocati in una delle fasce contributive indicate nella tabella allegata, in base al Paese di provenienza e al corso di studio di iscrizione.   

Gli studenti provenienti da paesi a basso-medio reddito possono chiedere la riduzione della contribuzione rispetto agli importi massimi in base alla condizione economica del nucleo famigliare di appartenenza: essi devono presentare richiesta di ISEE parificato presso un CAF/CAAF (Centro di assistenza fiscale) convenzionato.

Nei seguenti casi i cittadini non-UE con permesso per studio sono assoggettati alla stessa contribuzione prevista per gli studenti italiani e comunitari:
a) il proprio nucleo familiare ha il domicilio fiscale in Italia da almeno 2 anni (art. 58 del DPR 600/73) con riferimento alle dichiarazioni dei redditi dei due anni precedenti a quello della richiesta del beneficio
​b) ai sensi della direttiva 2004/38/CE, gli studenti sono familiari di cittadini italiani o UE
c) ai sensi della direttiva 2003/109/CE, gli studenti sono familiari di soggiornanti di lungo periodo

APPROFONDIMENTI

Calcolatrice
ISEE e ISEE parificato
Modulistica
Tasse anno corrente

CONTATTI

Ultimo aggiornamento il: 28/07/2021