Portale di Ateneo - Unibs.it Portale di Ateneo - Unibs.it

COVID-19

Con Ordinanza di Regione Lombardia n. 714 del 4 marzo sono estese fino al 14 marzo 2021 le prescrizioni contenute nel Decreto Rettorale n. 840/2020 5 novembre relative alle modalità di svolgimento delle attività didattiche:

  • le attività curriculari di tipo collettivo (lezioni frontali, esami di profitto, esami finali e di laurea e proclamazioni) si svolgono a distanza;
  • resta in presenza solo l'uso individuale dei laboratori, i corsi e i tirocini in ambito sanitario e le attività di ricerca indifferibili;
  • restano aperte su prenotazione sale studio e biblioteche

Autocertificazione ai sensi degli artt. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000

 

Tuteliamo insieme la salute di tutti rispettando le regole. #sicurezzacovid19

 

PROTOCOLLO PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19 NEGLI EDIFICI UNIVERSITARI
 
 
DIDATTICA
Le lezioni, le attività didattiche integrative, le esercitazioni, le lezioni tecnico-pratiche in palestra e presso strutture sportive, i seminari e similari sono svolti a distanza.
Prenota il tuo posto in aula con la app UniBs
Identifica il tuo posto in aula con il servizio Segnaposto.unibs.it
 
 
ESAMI DI PROFITTO A DISTANZA
Gli esami di profitto, a progetto, scritti e orali si svolgono, nel rispetto degli appelli programmati, in modalità a distanza.

 

ESAMI DI LAUREA A DISTANZA

Le sedute di laurea si svolgono esclusivamente in modalità a distanza, salvo diversa disposizione del Consiglio di Corso per le prove pratiche dei corsi delle Professioni sanitarie.
 
 
LABORATORI
Le attività di laboratorio didattico sono consentite in presenza solo per attività individuali ritenute indifferibili e non sostituibili con attività a distanza, laddove si possano rispettare i protocolli di sicurezza e di igiene previsti dalla normativa vigente Tali attività in presenza devono essere approvate dal Consiglio di Corso di Studi.

 

TIROCINI E STAGE INTERNI ED ESTERNI

E’ possibile prevedere che fino al 100% delle ore previste per i tirocini interni od esterni, curriculari o extracurriculari si svolga in modalità assimilabile al lavoro agile o in modalità alternative, a condizione che siano compatibili con gli obiettivi formativi del corso di studio. Qualora tali modalità alternative non siano attuabili, i Consigli di Corso di Studio possono consentirne lo svolgimento solo se si possano garantire le condizioni di sicurezza.

 

TIROCINI DEI CORSI DI AREA MEDICA, SANITARIA, FARMACEUTICA

Ciascun Consiglio di Corso di Studio provvede a stabilire le tipologie di attività da sospendere e quelle a cui dare priorità con modalità mista (in presenza e a distanza). I Consigli di Corso di Studio predispongono le modalità e i tempi di recupero delle attività sospese. Le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie possono proseguire, laddove necessario, anche in modalità in presenza, nei casi in cui sia possibile garantire il rispetto delle prescrizioni sanitarie e di sicurezza vigenti.
 
 
CORSI PER MEDICI IN FORMAZIONE SPECIALISTICA
I corsi per i medici in formazione specialistica possono proseguire in presenza, nel rispetto delle specifiche precauzioni previste dalle Aziende ospitanti e delle direttive dei Direttori delle singole scuole. In particolare: la didattica potrà svolgersi in presenza, garantendo l’erogazione anche attraverso la teledidattica (così come identificata per gli studenti dei corsi di studio) per coloro che per ragioni organizzative o di causa maggiore non possano essere presenti sul luogo di lavoro; gli esami di passaggio e le prove finali possono svolgersi in presenza o a distanza.

 

DOTTORANDI
Possono essere svolte in presenza le attività riconducibili ad una gestione di tipo individuale ritenute indifferibili e non sostituibili con attività a distanza, laddove si possano rispettare i protocolli di sicurezza e di igiene previsti dalla normativa vigente.
 
 
AULE STUDIO
 
 
RICEVIMENTO STUDENTI
I docenti garantiscono il ricevimento studenti a distanza, in base all’orario depositato, su prenotazione.

 

RICEVIMENTO STUDENTI DA PARTE DEGLI UFFICI AMMINISTRATIVI

 

CALL CENTER

 

MOBILITA' INTERNAZIONALE
Sono autorizzate le attività di mobilità internazionale degli studenti in uscita per motivi di studio, tirocinio e tesi all’estero esclusivamente verso gli altri Paesi dell’Unione Europea e i Paesi partecipanti al programma Erasmus+, a condizione che:
− le norme in vigore in Italia e nel Paese di destinazione, le disposizioni del Governo italiano, della Commissione Europea, dell'Agenzia Nazionale Erasmus Plus+ (INDIRE), del MUR e del MAECI, legate alle condizioni sanitarie, consentano la mobilità verso e dai Paesi di destinazione;
− in base alle norme in vigore in Italia e nel Paese di destinazione, alle disposizioni del Governo italiano, della Commissione Europea, dell'Agenzia Nazionale Erasmus Plus+ (INDIRE), del MUR e del MAECI, legate alle condizioni sanitarie, non esistano condizioni ostative note alla permanenza in condizioni di sicurezza nel Paese di destinazione;
− vi sia la volontà formalmente espressa e documentata da parte dell’Ente ospitante di accettare e di consentire la regolare realizzazione della mobilità programmata secondo i propri protocolli di sicurezza.
 

Agli studenti in partenza spetta l’onere di informarsi sulle modalità di erogazione della didattica presso gli Enti ospitanti e sulle condizioni sanitarie delle località di destinazione e di dichiarare quanto contenuto nell'apposita dichiarazione messa a disposizione dalla UOC Mobilità Internazionale Studenti.

Agli studenti in partenza spetta inoltre l’onere di allegare alla dichiarazione l’attestazione dell’Ente ospitante di accettazione della mobilità in ingresso.

Tutti gli studenti intenzionati a partire sono pregati di mettersi in contatto con l'ufficio per le pratiche pre-partenza.

Preso atto delle eccezionali difficoltà che stanno vivendo gli studenti dell’Università degli Studi di Brescia che hanno optato per continuare la loro esperienza Erasmus+, qualora decidessero di rientrare in Italia, è consentito loro proseguire il programma Erasmus+ in modalità telematica, frequentando le lezioni a distanza organizzate dall’Università ospitante, nel rispetto del Learning Agreement approvato. 
Al fine di completare l’acquisizione di tutti gli ECTS programmati è consentito loro di sostenere prove a distanza, qualora previste, presso l’Università ospitante. È inoltre consentito a tali studenti seguire le lezioni anche di altri insegnamenti non ricompresi nel Learning Agreement, erogati dall’Università degli Studi di Brescia, e sostenere i relativi esami, a partire dalla prossima sessione utile. Agli studenti che dovessero rientrare in Italia concludendo definitivamente la propria esperienza di mobilità Erasmus+, è garantito il supporto dell’Ufficio Mobilità Internazionale per l’immediato reinserimento nei propri Corsi di studio.
 
 
SERVIZI BIBLIOTECARI
Restano attivi, mediante prenotazione, il prestito librario e la consultazione.
 
 
RESIDENZE UNIVERSITARIE
 
 
SERVIZIO RISTORAZIONE
Attivo il servizio di prenotazione per la mensa
 
 
CONSULENZA PSICOLOGICA
 
ACCESSO AGLI EDIFICI UNIVERSITARI DA PARTE DI SOGGETTI ESTERNI PER EVENTI

PROVVEDIMENTI STATALI E REGIONALI

Decreto legge n. 12 del 12 febbraio 2021 - Proroga del divieto di spostamento tra Regioni fino al 25 febbraio
Decreto legge n. 2 - 14 gennaio 2021 - Proroga stato di emergenza al 30 aprile 2021 
Ordinanza Ministero della Salute - 20 dicembre 2021 - Limitazioni per gli spostamenti da e verso il Regno Unito 

DELIBERE DEL SENATO ACCADEMICO

Delibera n. 126/2020 del 21/07/2020

DECRETI RETTORALI 

Decreto Rettorale n. 146/2021 del 13 febbraio| Estensione prescrizioni Decreto Rettorale n. 840/2020 5 novembre fino al 7 marzo 2021
Decreto Rettorale n. 122/2021 3 febbraio | Estensione prescrizioni Decreto Rettorale n. 840/2020 5 novembre fino al 21 febbraio 2021
Decreto Rettorale n. 24/2021 del 9 gennaio 2021 | Ripresa della mobilità in uscita
Decreto Rettorale n. 1094/2020 del 22 dicembre 2020 | Estensione prescrizioni Decreto Rettorale n. 840 5 novembre fino al 7 febbraio 2021
Decreto Rettorale n. 1027/2020 7 dicembre | Estensione prescrizioni Decreto Rettorale n. 840 5 novembre fino al 6 gennaio compreso
Decreto Rettorale n. 840/2020 5 novembre | Attività curriculari a distanza
Decreto Rettorale n. 824/2020 31 ottobre | Lezioni ed esami in modalità telematica 
Decreto Rettorale n. 811/2020 27 ottobre | Sedute di laurea in modalità telematica 
Decreto Rettorale n. 745/2020 19 ottobre Regolamentazione delle misure covid-19 nelle residenze dell’Università degli Studi di Brescia - fase 3
Decreto Rettorale n. 591/2020 8 settembre Emanazione dell’aggiornamento del protocollo per la gestione dei casi confermati e sospetti di Covid-19 nelle aule universitarie
Decreto Rettorale n. 558/2020 27 agosto  Emanazione protocolli per la gestione degli esami di profitto in presenza in fase 3 e dei casi sospetti o confermati Covid-19

DISPOSIZIONI DEL DIRETTORE GENERALE

CRUI CONFERENZA DEI RETTORI DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE

Proposta di protocollo per la gestione di casi confermati e sospetti di Covid-19 nelle aule universitarie

 

Sabato 13 febbraio 2021