Corso di Aggiornamento in Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

PER L'ISCRIZIONE AL CORSO si legga attentamente il Bando sopra riportato.

SCHEDA DEL CORSO

Il corso è articolato in due moduli, il primo dei quali si svolgerà a distanza:
• MODULO BASE: Conoscenze base per la digitalizzazione;
MODULO AVANZATO: Gestire la digitalizzazione.

Per procedere con l'iscrizione si invita a leggere con attenzione il Bando di iscrizione.
L
iscrizione on line sarà attiva sino alle ore 12.00 di lunedì 20 settembre 2021.

Per quanto riguarda le quote di partecipazione, fare riferimento a quanto indicato nel Bando.

Il numero massimo di partecipanti è pari a 60 iscritti, con un minimo di 24 iscritti per l’attivazione del Corso stesso.
Qualora gli aspiranti superassero il numero dei posti disponibili, le domande saranno accolte secondo una selezione consistente nella valutazione dei titoli.

 

PRESENTAZIONE, FINALITA' E OBIETTIVI

La trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione non è un’opzione ma un’esigenza. Partendo dalla complessa situazione esistente, è necessario costruire insieme la PA, ragionare sulla PA di domani, creando le condizioni affinché si sviluppi un percorso uniforme e coerente dal punto di vista metodologico, procedurale e tecnologico. Per questo motivo l’Università degli Studi di Brescia ha deciso proporre una nuova edizione del master in DIGITALIZZAZIONE della PA dopo il successo delle prime due edizioni

La proposta didattica - illustrata nel programma allegato - mira ad identificare, pianificare e governare i processi necessari alla trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione, avendo sempre come obiettivo finale la semplificazione della vita del cittadino. Il corso intende trasmettere ed implementare conoscenze e abilità di tipo elevato ed interdisciplinare oggi imprescindibili nell’attuale fase di ammodernamento della Pubblica Amministrazione.

La digitalizzazione già imprescindibile prima della pandemia, è ora ancora più urgente e centrale.

La digitalizzazione della p.a. nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR)

La missione n. 1 del PNRR, denominata Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura, ha come obiettivo generale "l'innovazione del Paese in chiave digitale, grazie alla quale innescare un vero e proprio cambiamento strutturale", ed investe alcuni ampi settori di intervento:

  • digitalizzazione e modernizzazione della pubblica amministrazione;
  • riforma della giustizia;
  • innovazione del sistema produttivo;
  • realizzazione della banda larga;
  • investimento sul patrimonio turistico e culturale.

Le risorse complessivamente destinate alla missione 1 sono 46,3 miliardi di euro, pari al 20,7 per cento delle risorse totali del Piano. La prima componente della Missione n. 1, che riguarda la digitalizzazione, innovazione e sicurezza della PA, è articolata in tre settori di intervento:

  • digitalizzazione della PA;
  • modernizzazione della PA;
  • innovazione organizzativa della giustizia.

 

DIDATTICA

La durata del corso prevede un totale di 76 ore di lezione.

Le lezioni si svolgeranno presso le aule dell’Università degli Studi Brescia e tramite FAD, da Settembre a Novembre 2021.

E' prevista una prova finale e il riconoscimento di 6 CFU universitari, con una frequenza obbligatoria di almeno 75% del monte ore complessivo.

DOCENZE

Il corso si avvarrà di docenti del Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi Brescia, di esperti della transizione al digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di imprenditori del settore digitale, di dirigenti pubblici esperti in digitalizzazione (Comune di Roma, Provincia di Brescia e Corte dei Conti).

DESTINATARI

Il corso è principalmente rivolto a funzionari e responsabili d’area degli enti locali, a tutti coloro che intendono intraprendere o consolidare una carriera nell’ambito delle Pubbliche Amministrazioni o nel settore privato connesso o in rapporto con il settore pubblico.
Il corso è altresì aperto ad amministratori locali che intendono approfondire il tema della digitalizzazione degli enti pubblici.
Il corso si ripromette di affrontare temi tecnici, organizzativi, metodologici ed economici privilegiando l’analisi di casi e buone prassi, ricorrendo a testimonianze ed esperienze legate alla costruzione dell’Italia digitale e stimolando i partecipanti a ideare percorsi di miglioramento per l’ente presso il quale prestano servizio.
Il corso è indicato inoltre per dipendenti di altre Amministrazioni Pubbliche e per consulenti della Pubblica Amministrazione.

Ultimo aggiornamento il: 23/09/2021