Infermieristica con sede a Cremona

ASST Cremona

ASST di Cremona

Sede del corso di laurea infermieristica cremona

L'ASST CREMONA si trova in Viale Concordia, 1 a Cremona.

E' sede della segreteria e si svolgono le attività didattiche del corso di laurea.

Direttore didattico:
Dr.ssa Adele Luccini

Tutor:
Dr.ssa Marina Bianchessi
Dr.ssa Gabriella Conforti
Dr.ssa Roberta Pendoni
Dr.ssa Olivia Somenzi

Segreteria del corso
Sig.ra Alessandra Bocchi
Tel. +39 0372 405542
E-mail: laurea.infermieristica@asst-cremona.it

SCOPRI IL CORSO DI LAUREA

Aule, spazi e biblioteca

aule infermieristica cremona

Il polo formativo di Cremona è dotato di spaziose aule per la didattica frontale allestite con i più moderni dispositivi informatici.

E' dotato di:

  • Sala studio con annessa biblioteca
  • Sala ristoro
  • Aula informatica.

Dispone inoltre di aule per la realizzazione dei “laboratori” appositamente allestite per la simulazione dei gesti e dotate dei più moderni manichini e pezzi anatomici.

Nella pausa pranzo lo studente può frequentare il ristorante aziendale.

Processi formativi e tutoriali

Il modello di affiancamento tutoriale che viene proposto dalla  sede formativa è volto a  favorire l’attivazione dei processi di apprendimento clinico. Modello in cui lo studente o un piccolo gruppo di studenti sono affidati a professionisti del servizio che hanno seguito un percorso formativo al tutorato e in possesso della nomina annuale di “Assistente di tirocinio”. Il tutor della didattica professionale  del Corso di laurea cura i rapporti e l’organizzazione del progetto di tirocinio, svolge un ruolo di consulenza sia allo studente che agli operatori
Modello tutoriale che si articola su 3 livelli:

  • Tutoraggio professionale: ruolo assunto dal “Tutor pedagogico”, professionista del Polo didattico con competenze avanzate sia in ambito pedagogico che in ambito clinico, di consulenza sia per lo studente che per gli operatori
  • Tutorato di supervisione: “ Il Tutor clinico”, è un professionista del servizio in cui gli studenti effettuano il tirocinio, assume un ruolo di interfaccia tra la realtà di tirocinio e il Polo didattico
  • Tutorato di guida: “l’assistente di tirocinio”, è un professionista del servizio, affianca lo studente in tutte le attività

Il modello tutoriale offre la possibilità di  avviare un percorso più strutturato tra  realtà organizzative e polo formativo, in quanto il   percorso di apprendimento dello studente può essere realizzato solo attraverso un contatto continuo, diretto, sinergico e condiviso tra sede formativa, responsabili infermieristici e assistenti di tirocinio, per il raggiungimento degli obiettivi dei tre anni di corso.
 

Iniziative didattiche della sede di corso o dell’ospedale, recentemente svolte o in progettazione

In fase di definizione Il progetto di tirocinio Interprofessionale (PTI)
Questo contributo presenta l’organizzazione di un setting di tirocinio che prende spunto dalle esperienze descritte, volto a garantire agli studenti CDS in Infermieristica e Fisioterapia opportunità di interazione e di apprendimento reciproco. In particolare l’esperienza mira a sviluppare competenze relative alla gestione del lavoro in équipe e alla presa in carico interdisciplinare del paziente.

il tirocinio

La frequenza delle “Attività formative professionalizzanti” si realizza presso i due poli ospedalieri dell'ASST-Cremona (Ospedale di Cremona e Ospedale Oglio Po- Dipartimento emergenza-urgenza),  presso i settori dell'Area territoriale (Assistenza domiciliare) e presso strutture in Convenzione con ASST -Cremona (Case di cura  e Residenze Sanitarie Assistenziali cremonesi).

Ultimo aggiornamento il: 26/07/2021