Valutazione titoli di studio

Rifugiati istruzione

La valutazione dei titoli di studio conseguiti all'estero da titolari di protezione internzionale e richiedenti asilo tiene conto delle procedure di facilitazione previste dalla normativa Italiana e internazionale in caso di documentazione assente o incompleta.
 

Normativa di riferimento

L'Ateneo applica l'Articolo VII della Convenzione di Lisbona, recepito in Italia con il comma 3 bis all’art. 26 del Decreto Legislativo 251/2007 e ribadito annualmente dalle Procedure del Ministero dell'Università e della Ricerca inerenti l'ammissione alla formazione superiore di possessori di titolo estero:

«Ogni Parte, nell’ambito del proprio sistema di istruzione ed in conformità con le proprie disposizioni costituzionali, giuridiche e normative, adotterà tutti i provvedimenti possibili e ragionevoli per elaborare procedure atte a valutare equamente ed efficacemente se i rifugiati, i profughi e le persone in condizioni simili a quelle dei rifugiati soddisfano i requisiti per l’accesso all’istruzione superiore, a programmi complementari di insegnamento superiore o ad attività̀ lavorative, anche nei casi in cui i titoli di studio rilasciati da una delle Parti non possono essere comprovati dai relativi documenti».

Il comma 8 dell'art. 10 del Regolamento studenti dell'Università degli studi di Brescia prevede infatti:

«Per l’ammissione ai corsi di studio l’Ateneo valuta l’idoneità dei titoli di studio conseguiti all’estero  da titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria in Italia, anche nei casi in cui i titoli non possono essere comprovati dai relativi documenti.
A tal fine l’Ateneo si avvale dell’esperienza e della certificazione prodotta dai centri ENIC-NARIC nonché delle buone pratiche stabilite a livello internazionale in materia di accesso di titolari di protezione internazionale.
Il Rettore provvede a valutare specifici casi residuali di Studenti profughi o in condizioni simili a quelle dei rifugiati in materia di requisiti per l’accesso ai Corsi di Studio
».

Uffici da contattare

I candidati titolari di protezione internazionale o richiedenti asilo possono chiedere informazioni sulla valutazione delle qualifiche conseguite all'estero contattando l'ufficio Ammissione studenti internazionali.

Riferimenti e contatti

International students admission unit
Via San Faustino, 74/B - 25122 Brescia
Email: internationalstudents@unibs.it

Ultimo aggiornamento il: 06/05/2021