Modalità di pagamento: PagoPA

Il pagamento della contribuzione universitaria avviene tramite la modalità "PagoPA", il sistema realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) per rendere più agevoli i pagamenti verso la pubblica amministrazione.

Il sistema consente di avere un riscontro più rapido dell’avvenuto pagamento sulla pagina personale dello studente (semaforo verde).

COME FUNZIONA

Il pagamento deve essere effettuato con il sistema PagoPA, cui lo studente accede dalla propria pagina personale, alla voce Menù > Segreteria > Pagamenti:

- pulsante “ Paga con PagoPA ”: accedi alla diverse modalità di pagamento immediato della tassa (carta di credito, carta di debito, carta prepagata, conto corrente on line, paypal o altre modalità di pagamento);

- pulsante “ Stampa avviso per PagoPA ”: stampi l'avviso di pagamento per pagare presso gli sportelli bancari autorizzati, le Tabaccherie con SISAL, Lottomatica ecc. ). Puoi anche utilizzare l’avviso per pagare dal tuo conto corrente on line, se abilitato a effettuare pagamenti tramite PAGOPA/CBILL e presso gli ATM (sportelli bancomat) inserendo il codice di 18 cifre.

Nel caso in cui non porti a termine la procedura nei tempi stabiliti, si interrompa la connessione internet o decida di cambiare la modalità di pagamento dopo averne già visualizzato una, i pulsanti "Paga online" e "Avviso di pagamento" non saranno disponibili per circa 60 minuti; trascorso tale periodo i pulsanti saranno nuovamente disponibili.

Dopo ogni collegamento riceverai al tuo indirizzo di posta elettronica la seguente comunicazione:

"Gentile XxxxxxXxxxxx,a seguito della Sua richiesta di pagamento effettuata tramite PagoPAper il codice IUV xxxxxxxxxxdi €xxxxin scadenza il xx/xx/20xx Le comunichiamo che la transazione ha avuto il seguente esito: La transazione si è conclusa nel seguente stato: RPT accettata dal Nodo dei Pagamenti. Cordiali Saluti"

Tale comunicazione segnala l’avvio della transazione con l’accettazione del pagamento dal Nodo dei pagamenti. In questo passaggio non ti viene addebitato, ovviamente, alcun costo.

Una volta terminato il pagamento con esito positivo riceverai una comunicazione che la transazione ha avuto esito positivo ed il pagamento è stato eseguito e sarà autonomamente recepito dall’Ateneo.

COSA FARE SE......

L'operazione di pagamento si è conclusa correttamente ma non mi è arrivata la RT nella casella email. Cosa devo fare?
Se hai fatto un pagamento su pagoPA e l’operazione si è conclusa positivamente ma non hai ricevuto
l’email di conferma, effettua le seguenti verifiche:
1. controlla che la tua casella di posta non sia piena
2. prova a guardare se il tuo server di posta elettronica ha spostato il messaggio nella cartella della
posta indesiderata
3. ricorda che l’invio può avvenire fino a 24 ore dopo la conclusione del pagamento.
Se hai fatto il pagamento pagoPA nel sito UNIBS e, nonostante le verifiche, non ti è arrivata l’email con la
RT, utilizza il servizio INFOSTUDENTE che trovi nelle pagine di pagoPA.

Se perdo la email di notifica del pagamento, come posso ristampare la ricevuta?
Accedi al Profilo Studente
Vai in Segreteria > Pagamenti
Accedi al dettaglio del pagamento su pagoPA
Verifica la ricezione del pagamento.

Nelle operazioni di pagamento posso indicare la mia casella di Posta elettronica certificata (PEC)?
Non è possibile indicare indirizzi di Posta elettronica certificata (PEC) perché il sistema di posta del portale
dei pagamenti non genera email di tipo PEC e non è quindi in grado di inviare messaggi a queste caselle di
posta.

Cosa succede se interrompo o abbandono il pagamento prima di averlo concluso?
Se decidi di interrompere o abbandonare la procedura di pagamento prima di averla conclusa, riceverai
semplicemente sulla tua email la notifica di una transazione che non è andata a buon fine.

Se il pagamento non si dovesse chiudere correttamente a causa di un’anomalia tecnica?
Il sistema emetterà un messaggio di errore con l’invito a riprovare in un secondo momento.

Che succede se il pagamento non va a buon fine?
Se il pagamento non si dovesse chiudere correttamente a causa di un’anomalia tecnica, il sistema emetterà
un messaggio di errore con l’invito a riprovare in un secondo momento.
Se invece la procedura si completa ma è la transazione finanziaria a non andare a buon fine ( per esempio
per mancanza di disponibilità sulla carta di credito), chi sta eseguendo il pagamento riceverà:
- un messaggio a schermo con esito negativo
- una Ricevuta Telematica (RT), che verrà inviata via email, riportante l’avvertenza “PAGAMENTO NON ESEGUITO”. La ricevuta in tal caso non ha valore liberatorio del dovuto.

Cosa succede se pago un importo errato?
Con pagoPA questo caso non si verifica.
Grazie ai codici riportati nell’Avviso di Pagamento pagoPA, la piattaforma presenta in modo certo e univoco
l’importo effettivo da corrispondere e predispone il pagamento in maniera automatica, senza chiedere al
cittadino di digitare altri codici o importi.

 

Riferimenti e contatti

U.O.C. Immatricolazioni certificazioni e tasse
Via S. Faustino 74/B
25121 Brescia

Approfondisci

Ultimo aggiornamento il: 12/05/2021