A46 - Corso nelle materie giuridico-economiche per l'accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria

Destinatari

Ai sensi del D.lgs. n. 59/2017, art. 5, c. 1, lett. a), per diventare docenti nella scuola italiana è necessario innanzitutto aver conseguito il titolo di studio di accesso all’insegnamento (es. Laurea Magistrale o Laurea a ciclo unico). Il solo possesso di tale titolo non è però sufficiente. Va infatti abbinato a un percorso di studi idoneo, ossia contenente un certo numero di CFU in determinati SSD (v. allegato A del D.M. n. 259/2017), che per la classe di concorso A-46 Scienze giuridico-economiche, sono 96 CFU così suddivisi: 12 SECS-P/01, 12 SECS-P/02, 12 SECS-P/07, 12 SECS-S/03, 12 IUS-01, 12 IUS-04, 12 IUS-09, 12 IUS-10.
Il Master A46 è stato pensato per permettere di acquisire, a coloro che non lo abbiano fatto durante il proprio percorso di studi, i CFU negli SSD per l’accesso alla suddetta classe di concorso, come specificato dall’allegato A del D.M. n. 259/2017.
Il Master dà inoltre la possibilità di acquisire 3 punti nelle graduatorie docenti di II (Tab. A, D.M. 374/2017) e III fascia (Tab. B, D.M. 374/2017) e nelle GAE (Allegato 2 del D.M. 235/2014).
Il D.lgs. n. 59/2017, all’art. 5, c. 1, lett. b), richiede, in secondo luogo, il possesso di 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche (conseguibili separatamente, se non già posseduti, con il Percorso24 CFU).
Chi possiede il titolo di accesso all'insegnamento così completato (24 CFU + 96 CFU) potrà essere inserito nelle graduatorie provinciali di III fascia (ex graduatorie di istituto) esclusivamente per incarichi di supplenza a tempo determinato di durata annuale (v. Art. 1-quater, c. 4, decreto-legge 126/2019, convertito con modifiche dalla legge di conversione 159/2019). Le graduatorie hanno solitamente durata biennale o triennale e sono aggiornate a seguito dell'emanazione di appositi decreti.

Titolo di ammissione

Possono accedere al Master coloro che sono in possesso di:
diploma di laurea, diploma di laurea di primo livello ovvero laurea magistrale o specialistica conseguita secondo l’ordinamento antecedente e successivo al DM 509/99.

Possono essere ammessi al Master anche i laureandi regolarmente iscritti all’ultimo anno del Corso di laurea, che dovranno comunque conseguire il titolo entro l’inizio delle attività formative del Master definite dal calendario.

Durata

II Master ha una durata annuale, per un totale complessivo di 1500 ore (di cui 360 ore dedicate all’attività didattica frontale, 990 ore dedicate allo studio individuale e 150 ore dedicate alla preparazione tesi) per un totale di 60 crediti formativi universitari (CFU), di cui 54 di didattica e 6 di tesi finale, che lo studente dovrà scegliere tra gli 84 CFU messi a disposizione nel piano didattico, indicandoli nell’apposito modulo riportato negli allegati di cui all’art. 5 e pubblicato nella pagina del sito.

L’acquisizione del credito formativo è legata sia alla regolare frequenza che al superamento delle valutazioni.

Il corso sarà erogato in modalità mista, di cui almeno il 50% delle ore in teledidattica.

Qualora le condizioni di emergenza sanitaria legate alla diffusione del virus Covid-19 dovessero perdurare sino al periodo di attivazione del percorso formativo, ovvero in caso di ulteriori azioni di contrasto e contenimento della diffusione del virus, le modalità di svolgimento delle lezioni potrebbero subire modifiche, mantenendo intatti gli obiettivi formativi generali.

Frequenza

La percentuale di assenza massima consentita è del 25%.

Scheda del master

Livello: Primo livello

Referenti
Coordinatrice: prof.ssa Cristina Amato - Università degli Studi di Brescia - Dipartimento di Giurisprudenza
Responsabile della didattica: dott. Giacomo Viggiani - Dipartimento di Giurisprudenza

Iscrizioni: Le domande di iscrizione dovranno essere presentate esclusivamente in modalità on line, entro le ore 12.00 di venerdì 20 agosto 2021, seguendo la procedura riportata nel BANDO DI ISCRIZIONE.

Importo master: 981,00 € (contributo comprensivo di quota di iscrizione di 965,00 € e bollo virtuale di 16,00 €). Non sono previste riduzioni della contribuzione in funzione del valore isee.

Sedi: Giurisprudenza - Università degli Studi di Brescia - Via S. Faustino, 41 e Via delle Battaglie, 58.

Riferimenti e contatti

Per informazioni relative all'iscrizione on line:
segreteria.smae@unibs.it
helpconcorsi@unibs.it

Per informazioni relative a didattica e lezioni:
giacomo.viggiani@unibs.it

Ultimo aggiornamento il: 05/08/2021