Strategic guidelines

Studenti in Piazza Loggia

Costruzione di percorsi di consolidamento della coesione sociale

UniBS costruisce percorsi di consolidamento della coesione sociale, con un approccio condiviso e distribuendo la responsabilità progettuale e gestionale tra i differenti soggetti presenti nella cornice strutturale di riferimento. In questo modo, UniBS esprime un fondamentale apporto — nascente da un convinto senso di responsabilità verso la comunità — per i temi dell’impegno sociale, leggendo le differenti esigenze del territorio e proponendo un modello di lavoro sinergico e di condivisione.

Sulla base dei principi di solidarietà, eguaglianza ed equità come valori condivisi, UniBS promuove percorsi culturali basati sul coinvolgimento e sulla più ampia partecipazione sociale, che generano connessioni tra Università e comunità.

Obiettivo: Incrementare le attività di public engagement a carattere culturale artistico e musicale

Promuovere e sviluppare attività di valorizzazione dei risultati della ricerca e un migliore sfruttamento delle competenze nei rapporti con le imprese del e oltre il territorio

UniBS si impegna nella valorizzazione dei risultati della ricerca al fine di ottenere impatti positivi in termini economici, occupazionali, di collaborazione e più in generale di ricadute socioeconomiche. Seppur storicamente l’attività della nostra Università in questo ambito sia stata di discreto successo, esiste una percezione diffusa del fatto che si possa fare di più, tenuto conto del potenziale di ricerca che l’Ateneo esprime attraverso tutte le sue aree. In questa cornice l’impegno che muoverà UniBS andrà nella direzione di aumentare il numero di risultati codificati, migliorare il rapporto tra generato e trasferito, incrementare l’ammontare medio dei ritorni per ciascun contratto di collaborazione conto terzi, favorire la nascita di spin-off capaci di raccogliere capitali privati sul mercato – anche mediante la collaborazione con il CSMT - e generare significativo impatto in termini di creazione di forza lavoro qualificata, anche in considerazione della grande disponibilità di borse di dottorato grazie ai finanziamenti del PNRR.

Obiettivo 1: Promuovere la partecipazione di ricercatori e ricercatrici e di docenti a progetti di ricerca e sviluppo con partenariati pubblico-privati e stimolare la nascita di nuove imprese spin-off

Obiettivo 2: Collaborazione con le realtà economiche del territorio per lo sviluppo di progetti comuni

Promuovere apertura verso il territorio e la comunità attraverso la permanente interazione delle diverse capacità formative dell’Ateneo

L’Ateneo intende consolidare e incrementare le interazioni sviluppate negli anni fra Università e comunità. Queste sono definibili in una cornice di formazione inclusiva, declinata a partire dal fondamentale diritto all’istruzione, intesa non solo come obbligatoria ma anche di livello superiore. Il personale docente di UniBS è da sempre impegnato in attività che rispondono alle esigenze del territorio; tuttavia, queste devono necessariamente essere inserite in un quadro strategico di riferimento che ne assicuri la qualità e ne promuova il coordinamento e l’efficacia.

Con questo modello virtuoso, UniBS volgerà la formazione universitaria a strumento di inclusione, facendo leva sul suo ricco patrimonio di relazioni sul territorio e promuovendo il pieno rispetto delle pari opportunità di crescita e di sviluppo. L’Ateneo produrrà pertanto un progetto di formazione inclusiva consapevole e articolato, che tenga conto della complessità e della ricchezza delle istanze del territorio e che contrasti la marginalità e l’esclusione sociale, riducendo le diseguaglianze e promuovendo la salute pubblica.

Obiettivo: Valorizzare le iniziative di educazione alla cittadinanza a favore  del mondo della scuola e le iniziative di tutela della salute pubblica

Produrre orientamenti valoriali e comportamenti di impegno civico orientati alla solidarietà, alla fiducia interpersonale e istituzionale, alla coesione sociale

UniBS deve e vuole giocare un ruolo fondamentale non solo come soggetto della didattica terziaria e della ricerca ma anche come volano di sviluppo sostenibile locale. Sostenibile è lo sviluppo che si preoccupa di una più corretta distribuzione del benessere della comunità. Il rapporto di UniBS con il territorio nelle sue diverse forme deve essere considerato luogo ideale di alimentazione e produzione di sviluppo sostenibile, impegno civico e legalità, partecipazione, appartenenza e orientamenti proattivi.

Per il nostro Ateneo questo significa generare innovazione mediante la creazione e soprattutto la valorizzazione delle filiere della ricerca e della conoscenza, muovendosi anche nella dimensione locale mettendo a valore le specificità e le identità che caratterizzano il nostro territorio, comprensivo delle relazioni sociali agite dai soggetti locali. Attraverso questa linea strategica, UniBS vuole farsi divenire promotore di processi di sviluppo con le realtà locali, generati all’interno di proposte progettuali condivise e legate alle risorse presenti, in una complessa e articolata visione di valorizzazione del territorio.

Obiettivo: Promuovere iniziative di valorizzazione, consultazione e condivisione della ricerca, anche di rilevanza internazionale 

Promuovere sul territorio il concetto di sostenibilità quale concezione di benessere

UniBS sposa la convinzione che il benessere può essere perseguito solo nel contesto della sostenibilità, che nasce dall’intersezione dei valori ambientali, economici e sociali: il valore economico genera e distribuisce conseguenze economiche dirette e indirette; il valore ambientale produce un impatto che a sua volta agisce su salute e sicurezza; il valore sociale scaturisce dai rapporti con il territorio e implica il fondamentale rispetto dei diritti umani e la primaria considerazione dell’etica nelle relazioni. Per il nostro Ateneo, essere sostenibili e promuovere la sostenibilità significa quindi cogliere una opportunità irripetibile per un proficuo ed equilibrato raggiungimento dei propri obiettivi istituzionali ma anche per assumere la necessaria consapevolezza che non ci si può sottrarre al cambiamento che il nostro pianeta chiede a ciascuna e ciascuno di noi. In questo contesto si inseriscono le azioni a sostegno del benessere di tutti i membri della comunità accademica e in particolare delle persone che vivono in condizione di fragilità.

Obiettivo 1: Incrementare il benessere nella comunità accademica, favorendo l’uguaglianza di genere e riducendo il divario nelle posizioni di vertice e negli avanzamenti di carriera

Obiettivo 2: Fornire supporto alle realtà del territorio che si occupano di persone fragili

Last updated on: 22/01/2024