Biblioteca Economia e Giurisprudenza Chiostri del Carmine

Biblioteca Economia e Giurisprudenza Chiostri del Carmine

Chiostri del Carmine

I chiostri del Carmine sono la sede della Biblioteca di Economia e Giurisprudenza.

 

Il complesso dei Chiostri del Carmine, adiacente alla quattrocentesca Chiesa Carmelitana, è costituito da vari edifici affacciati su tre chiostri, di varie dimensioni, costruiti tra la metà del XV secolo e l’inizio del XVI secolo.

Dei tre chiostri il più grande, a nord, presenta quattro lati porticati al pianterreno, con il primo piano a nord e a ovest destinati ai dormitori dei monaci e gli altri due lati destinati a semplice deambulatorio. A sud il Chiostro della Campanella collegava il complesso al sagrato della chiesa ed era caratterizzato dalla presenza di un corso d’acqua e dai lavatoi; gli altri due lati furono completati solo nel XVII secolo. Il chiostro piccolo, detto delle cucine, si trova a ovest e rappresenta oggi l’accesso al nuovo complesso bibliotecario interfacoltà di Economia Commercio e di Giurisprudenza dell’Università.

Il convento del Carmine fu soppresso da Napoleone nel 1797 e successivamente adibito a caserma e, in parte, a ospedale carcerario. Nel 1874 il fabbricato fu ceduto dall’Intendenza di Finanza al Comune, che procedette a lavori di ristrutturazione per alloggiarvi le Scuole Tecniche. All’inizio dei recenti anni Ottanta, il complesso divenne la sede della scuola media Mompiani per poi passare, nel 2003, all’Università.