Laboratori e tirocini

Ricercatrice in laboratorio

Laboratori

I laboratori didattici obbligatori sono organizzati nel limite del possibile in presenza nel rispetto delle indicazioni volte a ridurre al minimo il rischio di contagio.

Le attività in presenza devono svolgersi nel rispetto di tutte le condizioni di sicurezza e di distanziamento sociale previste dal Protocollo di sicurezza Covid approvato dall’Ateneo.

Tirocini curriculari ed extracurriculari

I tirocini si svolgono ordinariamente in presenza, a condizione che i soggetti ospitanti assicurino l’applicazione dei protocolli di sicurezza e di igiene previsti dalla normativa vigente per il settore, l’attività e il luogo di lavoro dove è esercitata l’esperienza formativa di tirocinio o stage.

Il soggetto ospitante deve fornire:

  •  la dichiarazione con cui assicura l’applicazione, nei confronti del tirocinante, degli stessi protocolli di sicurezza previsti per i lavoratori;
  • copia del Protocollo aziendale di prevenzione COVID-19 di cui il soggetto ospitante si è dotato ovvero delle istruzioni operative di sicurezza eventualmente integrate nel DVR già presente.
  • Il progetto formativo deve riportare, anche con un addendum in caso di proroga, l’obbligo sia per il soggetto ospitante che per il tirocinante, di adottare le misure di sicurezza previste.

In caso si manifestino condizioni che non consentano di rispettare le norme di sicurezza e di igiene, le attività di tirocinio e stage in presenza devono essere sospese e possono proseguire a distanza.

Tirocini dei corsi di studio di area medica, odontoiatrica, sanitaria e farmaceutica

I tirocini si svolgono ordinariamente in presenza a condizione che sia possibile garantire il rispetto delle prescrizioni sanitarie e di sicurezza vigenti. Laddove la frequenza degli studenti nei reparti non sia possibile, ciascun Consiglio di Corso di Studio individua modalità alternative nel rispetto degli obiettivi formativi (ad es.: discussione di casi clinici, tirocini a distanza, rimodulazione del percorso formativo o, se non altrimenti possibile, rinvio del tirocinio con successivo recupero).

Per quanto riguarda i tirocini di abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo e assimilati, l’Ateneo individua le modalità più opportune di espletamento delle attività di tirocinio finalizzate al conseguimento dell’abilitazione, anche con modalità a distanza, purché venga garantito il rispetto degli obiettivi, delle finalità del tirocinio e delle disposizioni in merito alla certificazione della frequenza.

Attività per medici in formazione specialistica

I corsi per i medici in formazione specialistica si svolgono ordinariamente in presenza, nel rispetto delle specifiche precauzioni previste dalle Aziende ospitanti e delle direttive dei Direttori delle singole scuole.

In particolare:

  • la didattica si svolge in presenza, garantendo l’erogazione anche attraverso la teledidattica (così come identificata per gli studenti dei corsi di studio) per coloro che per ragioni organizzative o di causa maggiore non possano essere presenti sul luogo di lavoro;
  • gli esami di passaggio e le prove finali si svolgono in presenza assicurando la possibilità di svolgimento dell’esame da remoto per gli studenti che si trovino nella condizione di non potersi spostare dal proprio luogo di residenza e/o domicilio.