Garante degli Studenti

Il Senato Accademico nomina, con votazione a scrutinio segreto, un Garante, per fornire consulenza e assistenza gratuite agli studenti nell’esercizio dei loro diritti e per meglio garantire loro l’imparzialità, la correttezza e la tempestività dell’azione amministrativa. Esso presenta annualmente al Senato Accademico una dettagliata relazione sull’attività da lui svolta; dura in carica tre anni e può essere riconfermato per una sola volta. L’attuale Garante è Giovanna Giordani Bussolati.
Certi del rispetto del diritto all'anonimato, gli studenti possono rivolgersi al Garante per segnalare problemi di tipo sia amministrativo (ritardi nelle procedure di Segreteria, segnalazione di servizi ritenuti mancanti o carenti, anomalie nelle procedure informatiche), sia relativi alla didattica (organizzazione delle lezioni, modalità e criteri di valutazione negli esami, difficoltà di rapporto con singoli docenti).

Come rivolgersi al Garante
Il Garante degli Studenti interviene a seguito di una segnalazione presentata in forma scritta o personalmente. Gli studenti sono invitati ad accompagnare la richiesta di appuntamento con la sommaria descrizione del tema oggetto della segnalazione per poter consentire un avvio dell’istruttoria e verificare se la tematica rientra nelle competenze del Garante.
È possibile scrivere una mail a: garantestudenti@unibs.it o a ammcentr@cert.unibs.it (indicando nell’oggetto “per Garante degli Studenti”).