Servizio di Posta Elettronica

Servizio mail

Come faccio ad accedere al servizio di posta?

È sufficiente selezionare il collegamento indicato tra i siti correlati delle pagine informative sul servizio stesso, o cercare il collegamento dall'interno della pagina personale MyPortal.

Quali sono le mie credenziali per la posta?

Le credenziali per l'accesso al servizio di posta sono le medesime utilizzate per accedere ai servizi informatici del portale di Ateneo.

Qual è il mio indirizzo di posta elettronica?

Il formato degli indirizzi di posta elettronica è il seguente:

In caso di omonimie tra gli indirizzi all'interno dell'Ateneo verrà aggiunto un progressivo numerico prima della @.

Ad esempio, lo studente Mario Gialli con username m.gialli001 avrà come indirizzo di posta elettronica: m.gialli001@studenti.unibs.it.

Ho cambiato la mia password sul portale dell'Università, ma non riesco ad utilizzarla per accedere al mio account di posta elettronica via SMTP/IMAP, perchè?

In caso di cambio password o recupero di una nuova password sul portale di Ateneo, la modifica si rifletterà sulle credenziali del sistema di posta ai fini dell'accesso via client POP3/IMAP, entro le 24 ore successive al cambiamento della password stessa.

Perchè, nonostante sia autenticato alla pagina personale MyPortal, mi vengono chieste nuovamente le credenziali per il servizio di posta?

L'accesso al servizio di posta è in Single Sign On con gli altri servizi dell'Università, compresa la pagina personale MyPortal. Quindi una volta che si abbia avuto accesso alla pagina personale MyPortal non dovrebbero essere richieste nuove credenziali per accedere al servizio di posta.

Nel caso si manifestasse questo comportamento anomalo, è con tutta probabilità dovuto a un problema nel settaggio dei cookies all'interno del browser, ed è sufficiente procedere alla pulizia dei cookies, chiusura del browser e riapertura di una nuova sessione.

Non riesco a configurare correttamente l'accesso simultaneo a più account. Cosa posso fare?

----------

el materiale è presente il link Configurazione dell'accesso simultaneo a più account, una guida di google support che spiega come configurare l'utilizzo di diversi account G Suite for Education.

Alcuni messaggi che ricevo vengono erroneamente depositati nella posta indesiderata. Come mai?

Nel materiale è presente il link Gestione di messaggi legittimi contrassegnati come spam una guida di google support che spiega come gestire i messaggi legittimi che vengono erroneamente inseriti nella cartella spam.

Come faccio a delegare l'accesso al mio account?

Nel materiale di supporto è presente un link alla guida di supporto di google per l'accesso con delega email.

Perchè i messaggi spediti tramite webmail compaiono come posta in arrivo sul client di posta configurato in POP?

Nel materiale di supporto è presente un link a un articolo che tratta questo problema e la sua possibile risoluzione.

Perchè i messaggi inviati a me stesso o a un mio indirizzo alias non compaiono nella mia posta in arrivo?

Nel materiale di supporto è presente un link a un articolo che tratta questo problema e la sua possibile risoluzione.

Ci sono dei imiti riguardanti il numero di messaggi che è possibile inviare al giorno o il numero di destinatari per messaggio?

Sì, per mantenere integro il sistema e proteggere gli account, G Suite limita la quantità di posta che è possibile inviare. I limiti riguardano il numero di messaggi che è possibile inviare al giorno e il numero di destinatari per messaggio. Per maggiori informazioni consultare la pagina presente tra i siti correlati.

Perchè vengono inviati messaggi anomali dal mio indirizzo di posta?

Nel materiale di supporto è presente un link a un articolo che tratta questo problema e la sua possibile risoluzione.

Quali servizi G Suite for Education sono disponibili?

  • Posta;
  • Drive;
  • Calendar;
  • Sites;
  • Meet;
  • Contatti;
  • Gruppi;
  • Ricerca;
  • Google Plus;
  • Maps;
  • Foto.

Chi sono e cosa fanno gli amministratori di sistema?

Gli amministratori di sistema, pur non essendo preposti ordinariamente a operazioni che implicano una comprensione del dominio applicativo (significato dei dati, formato delle rappresentazioni e semantica delle funzioni), nelle loro consuete attività sono, in molti casi, concretamente "responsabili" di specifiche fasi lavorative che possono comportare elevate criticità rispetto alla protezione dei dati.

Attività tecniche quali il salvataggio dei dati (backup/recovery), l'organizzazione dei flussi di rete, la gestione dei supporti di memorizzazione e la manutenzione hardware comportano infatti, in molti casi, un'effettiva capacità di azione su informazioni che va considerata a tutti gli effetti alla stregua di un trattamento di dati personali; ciò, anche quando l'amministratore non consulti "in chiaro" le informazioni medesime."

Nella Fattispecie della nostra Università e del sistema di posta elettronica le figure di amministratore di sistema sono suddivise tra il personale della UOC Reti e Sistemi del Servizio ICT e Google. Il servizio ICT effettua l'amministrazione del dominio (configuriamo il sistema in modo che funzioni come serve all'Ateneo), mentre Google effettua la gestione operativa dei server e del software.