Tecniche industriali di prodotto e di processo

Requisiti e modalità di ammissione

Per essere ammessi al Corso di laurea in Tecniche Industriali di Prodotto e di Processo occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di II livello di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente.
L’ammissione al Corso di Studio di studenti stranieri è regolamentata dalle relative procedure emanate dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri. Tali norme stabiliscono anche modalità di verifica della conoscenza della lingua italiana ove detta verifica sia richiesta e le condizioni di esonero.

Gli studenti sono ammessi al corso di laurea previo superamento di una prova selettiva, che produrrà una graduatoria, alla quale si farà riferimento per l'ammissione dei candidati fino al raggiungimento del numero massimo dei posti disponibili.

Per l’anno corrente i posti disponibili sono 48.

Prova di ammissione

Per essere ammessi al Corso di laurea in Tecniche Industriali di Prodotto e di Processo è richiesta una adeguata preparazione iniziale.

Sono richieste conoscenze di base di matematica e scienze come fornite dalle scuole secondarie di secondo grado. Sono inoltre richieste le seguenti conoscenze e competenze:

  • buona conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  • capacità di ragionamento logico;
  • capacità di utilizzare i principali risultati della matematica elementare e dei fondamenti delle scienze sperimentali.

La prova selettiva è diretta a verificare il possesso di un'adeguata preparazione iniziale. 

Per l'a.a. 2021-2022 la prova di ammissione consiste nella soluzione di 30 quesiti, ciascuno dei quali presenta cinque opzioni di risposta, tra cui una soltanto è quella corretta.

  • 6 quesiti di Comprensione del testo,
  • 6 quesiti di Logica,
  • 12 quesiti di Matematica
  • 6 quesiti di Scienze.

Per lo svolgimento della prova è assegnato un tempo di 90 minuti.

Nella valutazione della prova sono attribuiti al massimo 45 punti tenendo conto dei seguenti criteri:

  • +1,5punti per ogni risposta esatta;
  • -0,4 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta non data;

è prevista una soglia di superamento della prova: l'accesso in graduatoria è consentito ai soli candidati che abbiano ottenuto un punteggio maggiore o uguale a 9 punti (pari a 1/5 del massimo punteggio ottenibile).

Agli allievi che non conseguono un adeguato punteggio nel corso del test selettivo, ma che rientreranno nella graduatoria di ammissione, sono attribuiti Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).

Domanda di ammissione

Consulta il bando, trovi le informazioni su:

  • requisiti di ammissione 
  • date, programmi, modalità e sede di svolgimento del test di ammissione
  • numero dei posti disponibili per i corsi ad accesso programmato
  • indicazioni per i candidati con disabilità o DSA
  • informazioni sulle graduatorie
  • modalità di immatricolazione

RIEPILOGO SCADENZE

Domanda online di ammissione e pagamento tassa concorso di 50 €

Dal 12 luglio 2021 al 20 agosto 2021 ore 13:00

Test di ammissione

1 settembre 2021

Pubblicazione graduatoria

Entro l’8 settembre 2021

Immatricolazioni dei vincitori

Dall’8 settembre 2021 al 16 settembre 2021 ore 13:00

Primo scorrimento di graduatoria e immatricolazioni

Termini indicati con successivo avviso

Immatricolazione